Il difensore per Pioli: la scelta del Milan

Stefano Pioli è in attesa del colpo in difesa: attesa la svolta nei prossimi giorni, con il Milan pronto ad acquistarlo in prestito con diritto di riscatto

Dopo l’acquisto di Charles De Ketelaere, il Milan sta vivendo una nuova situazione di stallo sul mercato. Negli ultimi giorni non sono arrivate novità, che lasciano pensare che a breve il club rossonero possa mettere le mani su un nuovo colpo.

Stefano Pioli
Stefano Pioli (©LaPresse)

Stefano Pioli, anche pubblicamente, ha ammesso di essere in attesa di un centrocampista e di un difensore, che di fatto possano prendere il posto di Franck Kessie e Alessio Romagnoli. Come più volte detto il sogno di fine mercato porta il nome di Hakim Ziyech, che negli ultimi giorni di agosto, il Chelsea potrebbe cedere a condizioni favorevoli.

La priorità, come è evidente, sono il centrocampista, sul quale Maldini e Massara stanno lavorando costantemente ma ancora i nomi sul tavolo sono tanti, anche se il profilo di Onyedika sta prendendo sempre più piede.

Per quanto riguarda la difesa, tutto ormai gira attorno a Tanganga e Diallo. Sullo sfondo resta N’Dicka, che verosimilmente è il preferito della dirigenza ma il contratto in scadenza nel 2023 non permette di chiudere l’affare in prestito con diritto di riscatto.

E’ questa, infatti, la formula su cui si sta lavorando per convincere Tottenham e Psg. Formula che al momento non convince molto né gli inglesi né i francesi. Negli ultimi giorni la trattativa che porta al centrale di Conte è praticamente bloccata e gli Spurs hanno fatto capire di non aver problemi a tenere in rosa il giocatore, la prossima stagione.

Diallo in vantaggio

Si sta continuando a lavorare, invece, per Diallo, che oggi appare avanti nella corsa a diventare il nuovo centrale di Stefano Pioli. Il nazionale senegalese, con passaporto francese, può giocare anche sulla sinistra. Caratteristica questa da non sottovalutare visto che Ballo-Touré non convince al 100% come vice Theo Hernandez. Non è da escludere, dunque, che alla fine sia proprio l’ex Monaco a far le valigie e non Gabbia, per il quale la Sampdoria resta in attesa.

La sensazione è che ben presto il Psg decida di cedere Diallo alle condizioni del Diavolo. L’acquisto di Skriniar, mai sparito dai radar dei francesi, non farebbe altro che avvicinare il nazionale Senegal al Milan.