Pogba poteva andare al Milan: “Non ho voluto farlo”

Galliani racconta il motivo per il quale non prese Pogba al Milan quando si era liberato dal Manchester United la prima volta.

Adriano Galliani è stato amministratore delegato del Milan per trentuno anni e ha moltissime storie da raccontare. Un’esperienza fatta di tante vittorie e anche numerose operazioni di calciomercato.

Paul Pogba
Paul Pogba ai tempi del Manchester United (©Ansa Foto)

Ci sono stati acquisti straordinari, altri che si sono rivelati errori e pure affari sfumati. Per buona parte del suo incarico da AD rossonero ha avuto a disposizione un budget consistente per poter comprare nuovi giocatori, ma ci sono state anche sessioni di mercato nelle quali le risorse erano limitate e ha dovuto ricorrere a operazioni low cost, prestiti e parametri zero.

Calciomercato Milan, Galliani spiega perché Pogba non arrivò

Tra le operazioni a parametro zero alle quali Galliani aveva pensato e che poi non finalizzò c’è quella riguardante Paul Pogba. Il centrocampista francese era in scadenza di contratto con il Manchester United nel 2012 e faceva gola a tante società, perché era ritenuto un grande talento con prospettiva di crescita enorme. L’allora dirigente del Milan vantava un ottimo rapporto con Mino Raiola, agente del giocatore, però alla fine l’affare non si fece e fu la Juventus a spuntarla.

Galliani Raiola
Adriano Galliani e Mino Raiola a San Siro (©Ansa Foto)

Galliani in un’intervista concessa al quotidiano Tuttosport ha spiegato perché il 29enne transalpino non arrivò a Milanello: “Che rimpianto Pogba. Non volli pagare una commissione folle al mio amico Mino e così andò alla Juventus”.

L’attuale AD del Monza ha spiegato non voleva corrispondere a Raiola una sostanziosa commissione (come avviene spesso con i “parametri zero”), cosa che invece la Juventus fece. Pertanto il trasferimento di Pogba al Milan non si concretizzò. Ai tempi si era anche parlato di un’operazione in comproprietà con il Genoa di Enrico Preziosi, altro amico di Galliani, ma non se ne fece nulla.

Il centrocampista francese è rimasto a Torino fino al 2016, quando ha poi fatto ritorno al Manchester United per circa 100 milioni di euro. L’esperienza nei Red Devils non è stata esaltante e quest’estate il calciatore ha deciso di tornare alla Juventus ancora a parametro zero. Recentemente si è infortunato e dovrà rimanere fuori per un po’ di tempo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)