Milan, doppio colpo: niente Tottenham, la scelta è fatta

I calciatori del Tottenham accostati al Milan, appaiono in seconda fila rispetto agli altri obiettivi: si stanno delineando i colpi per Pioli. Il punto

Sono due i colpi di calciomercato che si aspetta Stefano Pioli per il suo Milan, prima della chiusa del calciomercato. Il tecnico lo ha dichiarato anche pubblicamente di essere in attesa di un centrocampista e di un difensore, che possano prendere il posto di Franck Kessie e Alessio Romagnoli, che dopo la conquista dello Scudetto hanno fatto le valigie, trovando fortuna altrove.

Maldini-Massara
Maldini-Massara (©LaPresse)

Nel frattempo Pioli ha riabbracciato Simon Kjaer, dopo il lungo infortunio, e Tommaso Pobega, rientrato dal prestito al Torino, e ha dato il benvenuto ad Adli, Divock Origi e Charles De Ketelaere.

Sulla carta, anche grazie alla crescita dei calciatori in rosa, il Milan si presenterà sabato, all’inizio del campionato, più forte rispetto alla passata stagione ma c’è attesa per lo sbarco a Milano di almeno due altri due calciatori.

Doppia corsa a due

La Gazzetta dello Sport, in edicola stamani, fa il punto della situazione, confermando di fatto quanto scritto nelle ultime ore: il cerchio appare essersi stretto attorno a due nomi, quello di Tanganga e Diallo. I contatti sono proseguiti nelle ultime ore con l’obiettivo di ottenere il via libera al prestito con diritto di riscatto.

Formula questa alla quale il Psg appare più propenso ad aprire. Sembra davvero solo questione di temo. Il nazionale senegalese, con passaporto francese, è ad oggi in vantaggio rispetto al collega inglese. La capacità di giocare anche sulla sinistra e di possedere un passaporto europeo, non sono certo fatto da sottovalutare.

Anche a centrocampo, il cerchio sembrerebbe essersi ristretto a solo due nomi. I profili accostati al Diavolo, negli ultimi giorni, sono stato davvero tanti ma secondo il quotidiano rosa, oggi, sul taccuino di Maldini e Massara sono rimasti i nomi di Raphael Onyedika, 21enne del Midtjylland, e Pape Sarr del Tottenham. Anche in questo caso, il calciatore degli Spurs, è in una posizione più defilata. Il nigeriano, invece, può trasferirsi in rossonero per una cifra vicina ai 7 milioni di euro.