Milan-Udinese, Giroud ora è in dubbio: la prima idea di Pioli per sostituirlo

Il centravanti francese non è ancora rientrato in dubbio e la sua presenza con i friulani non è più certa: l’alternativa di Pioli

Mancano ormai solo 48 ore all’esordio del Milan nella Serie A 2022-23. I rossoneri apriranno le danze ospitando l’Udinese di Andrea Sottil a San Siro sabato 13 agosto alle 18:30.

Olivier Giroud
Olivier Giroud (©LaPresse)

I rossoneri si stanno preparando al meglio per la sfida contro la formazione friulana e Stefano Pioli monitora le condizioni di tutti gli elementi della rosa per capire chi sarà a disposizione per l’esordio. Le scelte del tecnico emiliano sono in gran parte abbastanza chiare perché nel reparto arretrato i titolari sono tutti al meglio e verranno schierati regolarmente dal primo minuto.

In mediana, come è risaputo, non ci sarà Sandro Tonali. L’ex Brescia verrà risparmiato per questa partita e dovrebbe tornare a disposizione per la trasferta di Bergamo contro l’Atalanta di Gian Piero Gasperini. Dovrebbero quindi partire dall’inizio Ismael Bennacer e Rade Krunic. Sulla trequarti Rafa Leao e Alexis Saelemaekers sono sicuri del posto: il belga è in netto vantaggio su Junior Messias che è reduce da un problema fisico. Nel terzetto dovrebbe giocare Brahim Diaz, che è in vantaggio sui due nuovi acquisti Adli e De Ketelaere.

Il vero dubbio al momento è in attacco, perché le condizioni di Olivier Giroud non sono ancora delle migliori. Il centravanti francese non ha ancora recuperato a pieno dall’infortunio muscolare e non si è allenato neanche oggi con il gruppo. L’ex Chelsea rientrerà domani. Se non riuscisse però, Pioli ha già in mente l’alternativa per l’attacco, che non è Divock Origi. Il belga ha lavorato in gruppo e può dirsi ristabilito, ma partirà dalla panchina.

Senza Giroud quindi partirebbe dal 1′ Ante Rebic. Il croato ha giocato l’ultima amichevole da centravanti ha conosce bene il ruolo. Lui sta bene e rappresenta al momento la soluzione più credibile in caso di definitivo forfait del francese.