Calciomercato Milan, la pista non è tramontata: vogliono cederlo

Dalla Germania arrivano indiscrezioni fondamentali sui contatti in corso tra il Milan e il giocatore. La pista è ancora apertissima!

Paolo Maldini e Frederic Massara stanno continuando a raccogliere i frutti del duro e onesto lavoro. Per ultimo, il rinnovo di contratto di Fikayo Tomori che stasera ha firmato il prolungamento sino al 2027. Aumento dell’ingaggio meritato per l’inglese, che percepirà 3,5 milioni a stagione a partire da oggi.

Maldini e Massara
Maldini-Massara (©LaPresse)

Il rinnovo di Tomori ha reso entusiasti i tantissimi tifosi, ormai innamorati del difensore arrivato nel 2021 dal Chelsea. Fik, insieme a Kalulu, ha composto la coppia di difesa probabilmente più forte della scorsa stagione in Serie A. I due sono ormai inseparabili, e continuano a rendere fiero Stefano Pioli con le loro prestazioni.

Certo, guardando alla retroguardia manca ancora qualcosa in vista dell’inizio della prossima stagione. Come ben sappiamo, Maldini e Massara sono alla ricerca di un altro centrocampista e di un altro difensore per completare al meglio la rosa. Concentrandoci sul reparto arretrato, Pioli è in attesa dell’arrivo di un ulteriore innesto che per caratteristiche potrà considerare un titolare vero e proprio. Il Milan vuole giocarsela in tutte le competizioni la stagione prossima.

Serie A, Coppa Italia, Champions League. C’è voglia di tornare ai massimi livelli del calcio europeo e nazionale. E per far sì che ciò accada c’è la necessità di contare su una rosa di giocatori pronti, in cui nessuno deve essere visto come una riserva. Per la difesa i nomi attualmente in pole sono quelli di Abdou Diallo del PSG e Japhet Tanganga del Tottenham.

Ma secondo il giornalista non è da escludere la pista che porta al centrale francese.

Milan, “pista ancora aperta, il club vuole cederlo”

Il Milan ha promesso a Matteo Gabbia di liberarlo in prestito alla Sampdoria (dove sarebbe titolare), ma solo quando sarà arrivato in rossonero il nuovo innesto. Maldini e Massara stanno facendo di tutto per trovare il profilo giusto. Soprattutto il Direttore Tecnico rossonero avrebbe una preferenza, che porta il nome di Evan Ndicka dell’Eintracht Francoforte.

Ndicka Evan
Evan Ndicka (©Ansa Foto)

Soltanto ieri era arrivata notizia che il difensore 22enne ha scelto di rimanere in Bundesliga. Una doccia fredda per i tifosi, e probabilmente per il club, dato che Ndicka è un nome che ha scaldato parecchio l’ambiente. Ma negli ultimi minuti il giornalista tedesco ha fatto sapere che ancora nulla è stato deciso, anzi. La pista conducente a Evan è ancora aperta.

Christopher Michel ha riportato che il Francoforte vuole assolutamente evitare la partenza di Ndicka a parametro zero la prossima estate. Come risaputo il contratto del giocatore con l’Eintracht scadrà il 30 giugno 2023. Uno scenario che il club tedesco non tiene nemmeno in considerazione, e per questo farà di tutto per cedere Evan Ndicka quest’estate o al massimo a gennaio.

Insomma, secondo Michel è tutto ancora aperto tra Milan e Ndicka. Vedremo l’evoluzione della situazione nei prossimi giorni.