Milan, quattro gol alla prima di Serie A: c’è un precedente davvero favorevole

Esordio con vittoria per il Milan nel campionato di Serie A 2022-23. Quattro gol rifilati all’Udinese che rievocano un precedente favorevole 

Settantamila spettatori presenti a San Siro, un entusiasmo travolgente e una vittoria netta per iniziare al meglio il nuovo campionato di Serie A.

Milan Udinese
Milan Udinese (Ansa Foto)

Non poteva esserci esordio migliore per il Milan campione d’Italia che ha rimontato e battuto 4-2 l’Udinese nel match inaugurale della stagione. Il rigore di Hernandez, la doppietta di Rebic e il tap in vincente di un ottimo Brahim Diaz hanno annullato il vantaggio iniziale dei friulani segnato dal solito Becao (ormai un autentico spauracchio per i rossoneri) e il gol del provvisorio 2-2 siglato da Masina, lesto ad approfittare di un evidente errore in copertura di Messias.

Una vittoria in rimonta ma comunque mai in discussione per un Milan che è tornato a segnare quattro gol nella partita di esordio in Serie A, undici anni dopo l’ultima volta. Era l’agosto 2010, in panchina c’era Massimiliano Allegri e quella sera, il pubblico di San Siro un’altra serata davvero entusiasmante e non solo per quanto avvenuto in campo.

Milan, l’ultima volta con quattro gol all’esordio in Serie A

Il 29 agosto 2010, il Milan debutta a San Siro contro il Lecce. Se si esclude Boateng subentrato nella ripresa, la squadra è la stessa della stagione precedente con Borriello, Pato e Ronaldinho in attacco. I rossoneri dominano nel primo tempo e segnano tre gol con la doppietta di Pato, inframezzata dal gol di Thiago Silva. Nella ripresa, il solito Pippo Inzaghi cala il poker.

Una grande prestazione per il Milan arricchita da un momento di festa all’intervallo quando Zlatan Ibrahimovic, appena ingaggiato dal Barcellona, si presenta ai suoi nuovi tifosi con un saluto e una promessa quasi solenne. “Quest’anno vinceremo tutto“, disse lo svedese, un auspicio avveratosi solo in parte. Quella stagione, infatti, il Milan, rinforzato poi dai successivi arrivi di Robinho, Cassano e Van Bommel vincerà lo Scudetto al termine di un duello testa a testa con l’Inter, di fatto, deciso dal trionfo per 3-0 nel Derby di ritorno.

Un’annata Scudetto, quella del 2010-11, iniziata dunque con 4 gol alla prima giornata disputata a San Siro, proprio come avvenuto ieri. Come dimostrato ampiamente lo scorso anno, a volte, nel calcio i precedenti possono essere davvero beneauguranti.