Calciomercato Milan, colloquio con Maldini: pronta l’offerta

Arrivano nuove conferme sull’assalto che la società rossonera starebbe preparando per un difensore molto gradito a Maldini e Massara.

Il calciomercato in entrata del Milan dovrebbe essere caratterizzato da due nuovi colpi nelle ultime settimane di questa sessione estiva. Uno sarà un difensore centrale e la dirigenza è al lavoro per regalare a Stefano Pioli il sostituto di Alessio Romagnoli, partito a parametro zero direzione Lazio.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©Ansa Foto)

La pista che portava a Japhet Tanganga del Tottenham sembra essersi raffreddata, dato che il Tottenham pretende di inserire l’obbligo di riscatto nell’operazione in prestito e non si accontenta del solo diritto. Per un altro profilo gradito, ovvero Abdou Diallo, la trattativa non pare essere mai decollata. Il PSG è disposto a cederlo, però il Milan vuole il giocatore solo in prestito con opzione di acquisto e c’è anche un problema legato allo stipendio.

Tra i difensori nel mirino del Diavolo c’è anche Evan Ndicka, che ha un contratto in scadenza a giugno 2023 e in teoria potrebbe essere acquistato a un prezzo non particolarmente elevato. In pratica, però, l’Eintracht Francoforte ha finora chiesto circa 20 milioni di euro per cedere il 22enne franco-camerunese.

Mercato Milan, il nuovo difensore dalla Germania?

Stando a quanto confermato dall’autorevole quotidiano tedesco BILD, il Milan starebbe preparando un’offerta ufficiale da 15 milioni per l’acquisto di Ndicka. Il calciatore ha già avuto modo di parlare con Paolo Maldini, che vorrebbe puntare su di lui per rinforzare la difesa di mister Pioli. Capace anche di giocare da terzino sinistro e in una retroguardia a tre, potrebbe rivelarsi un buon innesto.

In Germania scrivono che comunque non è ancora certo che Ndicka voglia lasciare la sua attuale squadra quest’estate. “Il suo sogno è la Champions League con l’Eintracht” scrive BILD. A Francoforte difficilmente vorranno trattenerlo senza rinnovo del contratto, quindi una sua permanenza sarebbe possibile solo firmando un nuovo accordo.

Il Milan può offrire al giocatore la Champions League e un progetto in continua crescita, oltre che condizioni economiche migliori delle attuali. Vedremo se questo affare sarà destinato a decollare o meno.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)