Milan, accordo raggiunto: la sua partenza è imminente

Cessione in vista per un giovane calciatore del Milan: pare sia stato ormai raggiunto l’accordo tra il tesserato e la nuova squadra.

Manca sempre meno alla chiusura del calciomercato estivo. Il Milan sta continuando a lavorare su questo fronte, nella speranza di rendere la sua rosa più all’altezza.

milanello
Centro sportivo Milanello (Twitter)

Le ultime operazioni passano anche da alcune uscite, volendo in salsa minore. Per esempio i dirigenti stanno pensando di cedere, anche a titolo temporaneo, diversi calciatori di prospettiva che meriterebbero spazio altrove.

Uno di questi sembra ormai essere ad un passo dall’addio, ma solo parziale. Infatti il Milan in queste ore definirà la partenza di un giovane talento che andrà a fare una nuova esperienza.

Il portiere va a giocare: esperienza in Serie C

Il Milan, secondo quanto riportato dal giornalista Nicolò Schira quest’oggi, è vicino a dare l’ok per la partenza di Sebastiano Desplanches. Ovvero del giovanissimo portiere che proviene dal vivaio di Milanello.

Tutto confermato. Il Milan cederà in prestito Desplanches per una stagione al Vicenza. Ovvero la squadra veneta affrontata dai rossoneri nell’ultima amichevole estiva prima del debutto in campionato, vinta per 6-1 dalla squadra di Pioli.

desplanches
Sebastiano Desplanches (acmilan.com)

Desplanches, classe 2003 di cui si parla molto bene, avrà dunque questa nuova opportunità. Giocare con continuità in un club di provincia, che cercherà di ritornare immediatamente in Serie B dopo la retrocessione di qualche mese fa. A Vicenza è stato voluto fortemente dal direttore sportivo Federico Balzaretti e si giocherà il posto col numero 1 vicentino Matteo Grandi.

Inizialmente si era parlato di un possibile scambio di prestiti tra Milan e Vicenza, con Desplanches diretto in Veneto mentre il giovane attaccante Tommaso Mancini sarebbe dovuto andare in rossonero. Ma pare che nelle ultime ore il talentuoso bomber sia diretto verso la Juventus.

Sebastiano Desplanches è un 19enne nativo di Novara, portiere di ottime abilità e dal fisico sviluppato. Nel 2014, quando militava nelle giovanili dell’Inter, fu tentato dal Milan che scelse di portarlo nei propri ranghi. Per lui, dopo l’esperienza in Primavera, sarà la prima occasione di giocare nel calcio dei grandi.