Milan, il sogno non è svanito: è stato messo alla porta

Il sogno per il Milan non è ancora totalmente svanito. Il giocatore potrebbe sbarcare in Italia gli ultimi giorni di mercato

Il calciomercato si avvia a vivere, ormai i suoi ultimi giorni. Alla chiusura della sessione estiva manca poco e i colpi da mettere a segno sono almeno due.

Stefano Pioli
Stefano Pioli (©LaPresse)

Il campionato è iniziato bene per il Milan, con un’ottima vittoria contro l’Udinese: si è visto che finalmente, in avanti, non mancano le alternative, nonostante l’infortunio di Zlatan Ibrahimovic. Negli altri reparti, invece, qualcosa sembra davvero servireStefano Pioli avrebbe bisogno di un difensore centrale, che raccolga l’eredità di Alessio Romagnoli, e di un centrocampista, dopo la partenza di Franck Kessie.

Alla vigilia della prima partita di Serie A, il mister ha lasciato intendere che non ci sono certezze ma che Paolo Maldini e Frederic Massara si faranno trovare pronti qualora si presentasse l’occasione.

Pare chiaro, ormai, che se mai dovessero arrivare il centrocampista e il difensore non saranno delle prime scelte.

Sogno dei tifosi

Una prima scelta sarebbe invece Hakim Ziyech. Continuano ad arrivare notizie contrastanti dall’Inghilterra. Nei giorni scorsi si è parlato tanto di un Milan, ormai fuori dalla corsa per il marocchino.

Difficile affermare ciò con certezza. L’ex Ajax ha voglia di vivere una nuova avventura e al Chelsea ormai vive da separato in casa. Ziyech non ha detto di no al Diavolo e sarebbe chiaramente una meta gradita, dove poter giocare la Champions League.

Da sempre l’ostacolo sono stati i soldi: i rossoneri non sono disposti a pagare totalmente i sei milioni di euro netti dello stipendio. Una soluzione non è stata ancora trovata ma come stiamo ripetendo da tempo, gli ultimi giorni di mercato potrebbero essere quelli buoni per avvicinare le parti.

Per Ziyech, al momento, non c’è alcun tipo di trattativa calda e questo spinge i tifosi a sperare. E’ evidente che qualcuno in avanti dovrebbe fargli spazio. Dunque, serve anche la partenza di uno tra Messias e Saelemaekers per accogliere il giocatore che farebbe sognare i rossoneri