“Pioli is on fire”: dopo Bob Sinclar, anche Dimitri Vegas e Like Mike – VIDEO

Il tormentone “Pioli is on fire” si diffonde sempre di più: dopo le serate di Bob Sinclar, anche quelle di Dimitri Vegas & Like Mike.

Quando nell’ottobre 2019 Stefano Pioli prese il posto di Marco Giampaolo sulla panchina, nessuno immaginava che sarebbe stato proprio lui a riportare il Milan a vincere lo Scudetto. Dopo il ritorno in Champions League della stagione precedente, anche il trionfo in campionato che mancava dal 2o11.

Stefano Pioli
Stefano Pioli (©Ansa Foto)

Il tecnico emiliano ha convinto tutti: società, giocatori, tifosi e media. Ha svolto un grandissimo lavoro con la squadra, riuscendo a valorizzarne i talenti e facendo esprimere un gioco di ottimo livello. Adesso l’obiettivo è confermarsi in Serie A e anche migliorare in Champions League, dove i rossoneri nella passata edizione sono arrivati ultimi nel proprio girone.

Paolo Maldini e Frederic Massara stanno cercando di completare l’organico per metterlo in una condizione ancora migliore. Mancano un difensore centrale e un centrocampista per chiudere questa sessione estiva del calciomercato.

Pioli is on fire: il tormentone ormai è virale

Tra le cose che nessuno immaginava quando Pioli è diventato allenatore del Milan c’è la diffusione del tormentone “Pioli is on fire” sulle note della celebre canzone Freed from desire. Se prima era cantato praticamente sollo nell’ambiente rossonero, dopo la vittoria dello Scudetto ha preso piede anche nei bar, nelle discoteche e nei festival musicali.

Recentemente sono stati diffusi alcuni video riguardanti delle serate del famosissimo dj Bob Sinclar nei quali veniva cantato il ritornello. In un primo divertente filmato lo si vedeva stranito nel sentir cantare “Pioli is on fire”, poi si è adeguato e ha iniziato lui stesso a lanciare il coro.

E Bob Sinclar non è l’unico dj di fama internazionale che durante le sue serate sente gente che canta il noto tormentone. È successo anche a Dimitri Vegas e Like Mike durante il Red Valley Festival a Olbia. Quando hanno messo Freed from desire, il coro per Pioli è partito e la folla si è scatenata.