Milan pronto per l’Atalanta: Pioli sceglie i suoi uomini

Il Milan guarda al match contro l’Atalanta, con il recupero di Sandro Tonali. Ecco le scelte di Stefano Pioli per domenica: ci sono un paio di ballottaggi

Ancora un allenamento al mattino per il Milan di Stefano Pioli. La squadra rossonera corre veloce verso il secondo impegno ufficiale della stagione. Domenica, a Bergamo, si sfiderà l’Atalanta di Gian Piero Gasperini.

Stefano Pioli
Stefano Pioli (©LaPresse)

Il club nerazzurro è stato un avversario importante in questi anni: dal 5 a 0 alla qualificazione in Champions League, passando per l’ultimo match a San Siro fondamentale per la conquista dello Scudetto. La partita contro l’Atalanta, dunque, non è mai stata banale e mai lo sarà, almeno finché in panchina ci sarà Gasperini. I tifosi non hanno mai digerito quei saltelli sul 5 a 0.

Il Milan dunque sta preparando nel dettaglio la gara, con il recupero ormai completo di Sandro Tonali, che ieri si è allenato in parte col gruppo, svolgendo anche un lavoro differenziato.

L’italiano, salvo complicazioni, si riprenderà il posto a centrocampo, al posto di Rade Krunic. Il classe 2000, però, potrebbe non essere l’unica novità nella formazione iniziale.

Sono sostanzialmente due i ballottaggi, ad oggi, in casa rossonera: c’è la forte possibilità che Alexis Saelemaekers si riprenda la posizione sulla destra, al posto di Junior Messias, dando maggiore equilibrio alla squadra. Il belga è dunque in corsia di sorpasso.

L’altro dubbio è in attacco: è difficile lasciar fuori dopo due goal Ante Rebic ma Olivier Giroud scalpita e ha voglia di riprendersi una maglia da titolare. Nessuna sorpresa per il resto della formazione: con Mike Maignan in porta; davanti a lui Calabria, Tomori, Kalulu e Theo Hernandez. A centrocampista insieme a Tonali ci sarà Ismael Bennacer.
A completare la trequarti Rafael Leao, chiamato al riscatto dopo una prova non proprio esaltante contro l’Udinese, e Brahim Diaz e i nuovi?

I nuovi scalpitano

Charles De Ketelaere e Divock Origi scalpitano. Hanno voglia di prendersi il Milan. L’occasione giusta potrebbe essere la partita contro il Bologna ma già contro l‘Atalanta ci sarà spazio per entrambi: metteranno altri minuti nelle gambe per convincere Pioli a schierarli poi dal primo minuto. Anche Adli, dopo un pre-campionato, di alto livello spera di giocare i suoi primi minuti ufficiali in rossonero. Sabato, per via della grande abbondanza, non c’è stato spazio per lui