Onyedika, il Midtjylland avvisa il Milan: “Capiamo l’interesse, ma…”

Dalla Danimarca arrivano dichiarazioni di Graversen, direttore sportivo del Midtjylland, in merito alle voci che danno Onyedika nel mirino del Milan.

Non è un segreto che Raphael Onyedika rappresenti una delle idee di mercato del club rossonero per rinforzare il centrocampo. I contatti sono partiti da tempo e, stando ad alcune indiscrezioni, ci sarebbe anche stata la prima offerta.

Onyedika
Raphael Onyedika (Foto Instagram)

Due giorni fa il giornalista sportivo Gianluca Di Marzio ha rivelato che il Milan ha messo sul tavolo 4 milioni di euro più bonus per l’acquisto del 21enne nigeriano. Proposta rispedita al mittente dal Midtjylland, che vuole 8-9 milioni per cedere il suo gioiello. Paolo Maldini e Frederic Massara sono al lavoro per limare le distanze.

Perso Renato Sanches, che ha preferito il PSG, rimane la volontà di acquistare un nuovo centrocampista. Si cerca un profilo forte fisicamente, dinamico, dotato di discreta tecnica e intelligente tatticamente. Inoltre, deve avere un costo contenuto. Il budget per la campagna acquisti è limitato.

Calciomercato Milan, Graversen parla di Onyedika

Il Milan ha in Onyedika il principale obiettivo per la mediana in questo momento. In questi giorni i contatti andranno avanti, nella speranza di raggiungere un accordo soddisfacente. Ma dalla Danimarca il Midtjylland fa sapere che comunque gli piacerebbe tenere il giocatore.

È il direttore sportivo Svend Graversen ad averne parlato ad Eurosport.dk: “Milan? Comprendiamo l’interesse per lui, ma vorremmo tenerlo per un altro anno. Sarà molto costoso acquistarlo”. Ovviamente, se dovesse arrivare la giusta offerta ci sarebbe il via libera alla cessione. Il club danese non vuole tarpare le ali a Onyedika, che verrebbe di corsa al Milan se dipendesse solo da lui.

Maldini e Massara devono fare in modo di trovare l’intesa economica con il Midtjylland. La precedente offerta va alzata. Migliorando la parte fissa e includendo dei bonus si potrebbe trovare la quadra giusta. Da non escludere l’eventuale inserimento di una percentuale sulla futura rivendita, come successo nell’operazione che ha portato Charles De Ketelaere dal Club Brugge al Milan.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)