Sportmediaset – Milan, l’ipotesi sta tramontando: non ha ricevuto garanzie

La pista si è ormai raffreddata a causa di diverse complicazioni: il club rossonero non ha dato garanzie di titolarità al giocatore 

In queste ultime settimane di mercato il Milan proverà a chiudere gli ultimi obiettivi per completare la rosa di Stefano Pioli, ma non è detto che gli innesti arriveranno a tutti i costi, soprattutto per quanto riguarda il difensore.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©Ansa Foto)

La dirigenza rossonera ha in mente di fare un centrale per rinforzare il reparto arretrato e un centrocampista, ma il budget non è altissimo e va sempre considerato che in rosa ci sono ancora sia Matteo Gabbia che Tiemoué Bakayoko. I due ruoli quindi al momento sono coperti e, se è vero che un acquisto potrebbe migliorare la squadra, non c’è comunque un bisogno assoluto di inserire ulteriori elementi.

Questo vale soprattutto per quanto riguarda il difensore, anche perché continuano a rimbalzare voci, l’ultima da Luca Marchetti a Sky Sport, di una permanenza di Gabbia almeno fino a gennaio. Il centrale classe ’99 ha dato buone garanzia al tecnico e potrebbe essere lui alla fine la quarta scelta dietro a Tomori, Kalulu e Kjaer.

I dubbi di Diallo: non sarebbe titolare

A rincarare la dose c’è anche Sportmediaset, che nell’edizione odierna su Italia Uno spiega che il primo obiettivo sul mercato in quel ruolo, ovvero Abdou Diallo del Paris Saint German, si sta pian piano allontanando. L’esperto di mercato Daniele Miceli ha fatto il punto della situazione e ha affermato che per l’arrivo del centrale senegalese i problemi sono due. Per prima cosa i parigini continuano a non accettare il prestito, unica formula con cui i rossoneri hanno intenzione di fare l’operazione.

Come se non bastasse, però, a non essere convintissimo del trasferimento è anche il calciatore, che non avrebbe ricevuto dal Diavolo la garanzia di titolarità. In effetti come centrale al momento sarebbe considerato una riserva almeno di Tomori e Kalulu, mentre da terzino sinistro il discorso non nasce proprio visto lì c’è Theo Hernandez.

Maldini e Massara continuano a lavorare e sperano che si apra qualche porta negli ultimissimi giorni di mercato. Intanto per Onyedika il Midtylland chiede 10 milioni di euro e, per stessa ammissione del ds dei danesi, non ha intenzione di fare alcuno sconto.