Milan, ancora il PSG: nuova sfida di mercato

Il Psg prova ad inserirsi nella corsa ad un altro centrocampista che tanto piace al Milan. I francesi vogliono strapparlo alla Serie A: il punto

Il Psg continua a guardare in Serie A e a far concorrenza alle squadre italiane sul mercato. In questa sessione di calciomercato ne ha pagato le conseguenze il Milan, che avrebbe voluto mettere le mani su Renato Sanches.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

L’inserimento di Luis Campos, però, ha fatto saltare tutto e il portoghese ha deciso di rimanere in Ligue 1, per giocare con Galtier che lo conosce davvero bene.

L’ex Lille rappresentava una grande occasione di calciomercato, che il Diavolo, per poco non è riuscita a cogliere. Oggi il Milan è ancora alla ricerca di un centrocampista, che possa sostituire Franck Kessie e allungare la rosa a disposizione di Stefano Pioli. Il nome in cima alla lista della spesa è quello di Onyedika. Il nigeriano del Midtjylland rappresenta chiaramente una scommessa e i rossoneri non faranno certo follie per portarlo a Milano.

Ma sul taccuino di Paolo Maldini e Frederic Massara non mancano i giocatori su cui puntare. La lista è lunga e le alternative sono dunque diverse. In questi giorni sono stati fatti davvero tantissimi nomi per la mediana del Milan, alcuni erano legati alla Serie A, come Tameze e Ilic del Verona.

Due profili completamente diversi che potrebbero arricchire il centrocampo di Pioli. Per il giovane ex Manchester City – che ha davvero gli occhi di tutta Europa addosso – la concorrenza però è davvero tanta. Ci ha pensato con decisione la Lazio di Maurizio Sarri ma il mancato addio, almeno fino a questo momento, di Luis Alberto, ha bloccato tutto.

Concorrenza francese

L’avversario più temibile, però, arriva dall’estero: è ancora una volta il Psg a pensare ad un talento che gioca nel campionato italiano.
Il classe 2001 ha un contratto in scadenza nel 2001; i suoi agenti sono a Milano – come riporta Sky Sport – per discutere con il Verona del suo futuro, ora davvero tutto da scrivere. Per i gialloblu si profila l’ennesima cessione eccellente dopo l’addio di Simeone e quello sempre più probabile di Barak