Milan, colpo a centrocampo: l’annuncio di Pioli in conferenza

Il parere di mister Stefano Pioli riguardo all’arrivo di un nuovo centrocampista per rimpiazzare l’addio di Franck Kessie.

Nonostante il campionato italiano stia ormai entrando nel vivo, la sessione estiva di calciomercato è invece ancora apertissima. Le squadre di Serie A e non solo possono ancora migliorare e modificare il proprio volto.

gazidis, pioli, maldini
Ivan Gazidis, Paolo Maldini e Stefano Pioli (©LaPresse)

Il Milan è tra i club che potrebbero ancora effettuare qualche colpo, in particolare in entrata. Si parla da settimane del possibile arrivo di un difensore centrale e di un centrocampista, con quest’ultima che appare una priorità per i dirigenti.

Stefano Pioli, interpellato sull’argomento nella conferenza stampa in vista di Atalanta-Milan, si è espresso in maniera piuttosto chiara. Il tecnico ha fatto sapere di essere contento della propria rosa, ma di aspettarsi ancora qualcosina: C’è la volontà di fare ancora qualcosa, se si presentassero giuste opportunità. Possiamo migliorare determinate situazioni. La rosa è già forte, anche Kjaer sta recuperando la forma. Ma confermo, se troviamo qualcosa per migliorare bene, altrimenti siamo già competitivi così”.

Pioli ed il rinforzo a centrocampo: “Numericamente siamo a posto”

In particolare si parla di un nuovo arrivo in mezzo al campo. Al Milan manca un sostituto naturale di Franck Kessie, partito a costo zero dopo la fine del contratto e trasferitosi al Barcellona.

Pioli però non sente l’esigenza assoluta di un nuovo innesto. A precisa domanda in conferenza, il tecnico rossonero ha fatto sapere di avere comunque un reparto al completo: Non mi sento in difetto a centrocampo, visto che quest’anno ho 5 mediani a disposizione. L’anno scorso Krunic era il nostro jolly che ha giocato spesso sulla trequarti, ma quest’anno siamo al completo in quella posizione. Rade giocherà sicuramente più dietro. Anche Bakayoko è a disposizione, sta bene e può aiutarci”.

In tal senso Pioli ha anche esaltato Tommaso Pobega, definendolo pronto per fare il titolare: “Ha fisicità, centimetri, tempi di inserimento. Un giocatore sul quale punto, sta meglio perché avuto un problema questa estate e ha perso 3 amichevoli. Ora è pronto per aiutare la squadra”.

pobega
Tommaso Pobega (acmilan.com)

Le parole del mister chiudono il discorso nuovo centrocampista? Probabilmente no, perché Paolo Maldini sa che le occasioni non mancheranno e sta studiando un ultimo colpo nel reparto. Ma il Milan non prenderà un mediano qualsiasi, bensì con determinate caratteristiche: muscolare, tecnico, giovane e voglioso di migliorare.