“Saltato definitivamente”, non verrà al Milan: ha deciso così

Da Sportmediaset arrivano novità fondamentali sulla trattativa del Milan per il giocatore. L’affare è saltato definitivamente!

Mancano un difensore e un centrocampista al Milan per completare la rosa. Paolo Maldini e Frederic Massara stanno lavorando duro in tal senso, consapevoli di non aver a disposizione un grosso budget. Pare che al club rossonero siano rimasti 20 milioni di euro da investire sul mercato, dopo l’esborso dei 35 per Charles De Ketelaere. 

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

Per il centrocampo resiste il nome di Raphael Onyedika del Midtjylland, per il quale Maldini e Massara continuano a trattare. Offerti 4/5 milioni di euro ai danesi, che però attualmente non bastano. È di 9-10 milioni la richiesta del Midtjylland secondo le ultime informazioni riportate da Sportmediaset. Stamane è venuto fuori un nuovo nome per la mediana, possibile alternativa di Onyedika. Si tratta di Ilaix Moriba del Lipsia. Al momento si tratta di semplici sondaggi!

Per quanto concerne la difesa, il Milan sembra essere tornato all’assalto di Japhet Tanganga del Tottenham. Si continua a spingere per il prestito con diritto di riscatto, anche se gli inglesi non demordono dal pretendere l’obbligo. Maldini e Massara cercheranno di lavorare al meglio per portare Tanganga a Milanello, ma non sarà così semplice.

Congelata invece la pista conducente ad Abdou Diallo del Paris Saint Germain. Il giocatore ha rifiutato il Milan con la convinzione di non voler arrivare in Italia a fare la riserva. Ma c’è di più. Secondo Sportmediaset è saltata definitivamente un’altra pista.

“Ha scelto di rimanere”, il Milan abbandona la pista

Il profilo preferito da Maldini per la difesa di Pioli era un altro. Si tratta di Evan Ndicka dell’Eintracht Francoforte, il possente centrale paragonato a Virgil van Dijk per la grande qualità. Il Milan lo ha seguito per diverse settimane nel corso di quest’estate, presentando anche un’offerta ufficiale ai tedeschi di circa 12 milioni di euro. Ma nulla da fare, era di 20 milioni di euro la richiesta dell’Eintracht.

Ndicka Evan
Evan Ndicka (©Ansa Foto)

In realtà, i due club avrebbero anche potuto trovare il giusto compromesso, ma è il giocatore stesso che ha schermato l’interesse del Milan. Il motivo lo spiega Sportmediaset nella sua edizione odierna. Evan Ndicka ha scelto di rimanere un altro anno al Francoforte e di scegliere con calma la sua prossima squadra. Ricordiamo che il contratto del francese scadrà il 30 giugno 2023, ed è quindi evidente la motivazione della sua decisione.

Vuole liberarsi a zero il prossimo anno, così da trovare una sistemazione più conveniente per lui. Sappiamo che l’Eintracht non accetta certe condizioni, ma la volontà del giocatore sembra irremovibile.