Atalanta-Milan, Highlights Serie A: gol e sintesi partita – Video

Atalanta-Milan, big match della 2.a giornata di Serie A: la cronaca con gli highlights della partita disputata domenica 21 agosto 

Il Milan si presenta a Bergamo, al cospetto dell’Atalanta, con la stessa formazione schierata nel 4-2 contro l’Udinese. L’unica eccezione, il rientro di Tonali che si riprende il posto in mediana a fianco di Bennacer. Rebic ancora preferito a Giroud in avanti.

Atalanta vs Milan
Atalanta vs Milan (©LaPresse)

I rossoneri fanno la partita e, pur senza creare grandi occasioni, controllano un’Atalanta che punta a impensierire i campioni d’Italia con qualche ripartenza, comunque ben controllata dalla retroguardia. E’ del Milan la prima azione da gol. Al 22′ su uno spiovente di Hernandez, la difesa bergamasca è immobile e favorisce l’inserimento di Messias che sparacchia sul fondo da posizione favorevole.

Nel momento migliore del Milan, al 28′, l’Atalanta passa in vantaggio. Maehle serve Malinovskyi che, indisturbato dal limite dell’area, calcia in porta e trova la deviazione involontaria di Kalulu, la quale vanifica il tuffo di Maignan ampiamente sulla traiettoria. Il vantaggio atalantino destabilizza il Milan che comunque continua a imperversare nella metà campo avversario. Manca, purtroppo, incisività e il primo tempo si conclude 1-0 per i padroni di casa.

Atalanta-Milan, il secondo tempo

In avvio di ripresa il Milan continua ad attaccare e va vicino al pareggio in due occasioni ravvicinati, al 49′ con un colpo di testa di poco alto di Kalulu e al 52′ con una conclusione di Leao che lambisce l’incrocio dei pali. L’Atalanta allenta la pressione con un’incornata di Zapata ben respinta da Maignan.

Al 60′, De Ketelaere, appena subentrato a Diaz, manda in porta Tonali con un assist illuminante ma Musso è provvidenziale in uscita e sventa il tiro del mediano, comunque, poco potente. Oltre a Giroud (out Rebic), Pioli manda in campo anche Saelemakers e Origi al posto di Messias e di un Leao ancora discontinuo.

Al 68′, il Milan concretizza i suoi sforzi con il gol del pareggio. Fa tutto Bennacer.  Musso respinge il tiro dell’algerino ma la palla beffardamente colpisce la bandierina e resta in campo. Saelemaekers la raccoglie e serve di nuovo Bennacer, tiro a giro, tocco sul palo e 1-1 meritato per i rossoneri.

Dopo il pareggio, il match vive di qualche sussulto. Una penetrazione di Origi in area viene interrotta dall’intervento provvidenziale di Djimsiti. Ci prova anche Hernandez ma la discesa dell’esterno rossonero si ferma con un cross in area che non trova alcun compagno pronto alla deviazione. L’Atalanta non crea nulla e le speranze di vittorie del Milan si fermano sulla punizione in area di Florenzi che termina sul fondo al 95′. Finisce 1-1, un buon pareggio per un buon Milan.

PER GLI HIGHLIGHTS DI ATALANTA-MILANCLICCA QUI