Milan in Champions, verso il sorteggio: potrebbe esserci una prima volta

Milan protagonista giovedì 26 agosto del sorteggio dei gironi di Champions League. Per i rossoneri potrebbe esserci una prima volta 

Insieme all’inizio del campionato, è l’appuntamento più atteso dell’estate calcistica. Il Milan, per il secondo anno consecutivo, ne sarà protagonista insieme a tutti i top club europei. Ci riferiamo, ovviamente, al sorteggio della fase a gironi di Champions League.

Milan
Milan (Foto Ansa)

L’evento è in programma giovedì 26 agosto a Istanbul con inizio alle 18. Dopo oltre un decennio, il Milan, da campione d’Italia in carica, torna nella prima urna insieme ai campioni delle altre più importanti leghe europee, cui si è aggiunto l’Eintracht Francoforte, detentore dell’Europa League.

A differenza di quanto avvenuto nella passata edizione di Champions quando il Milan era in quarta fascia, stavolta, i rossoneri potrebbero avere un sorteggio più agevole anche se le molteplici combinazioni dell’urna non escludono possibili accoppiamenti insidiosi.

Mancano ancora sei squadre per completare il novero delle 32 qualificate che sarà definito al termine delle sfide di ritorno dei playoff in programma tra martedì 23 e mercoledì 24 agosto. La composizione delle quattro fasce è comunque in larga parte definita e già si possono tentare possibili incroci tra proiezioni favorevoli ed altre più impegnative.

Milan, gli avversari mai affrontati in Champions League

Sorteggio Champions League
Sorteggio Champions League (Ansa Foto)

In attesa dei playoff, la quattro fasce per il sorteggio sono le seguenti:

  1. Real Madrid, Manchester City, Bayern Monaco, PSG, Milan, Ajax, Porto e Eintracht Francoforte
  2. Liverpool, Juventus, Chelsea, Barcellona, Tottenham, Lipsia, Siviglia, Atletico Madrid
  3. Inter, Napoli, Borussia Dortmund, Shakhtar Donetsk, Bayer Leverkusen, Sporting Lisbona, Salisburgo, Olympique Marsiglia
  4. Celtic Glasgow, Bruges

Più che sulle possibili combinazioni, vogliamo soffermarci su un altro aspetto ovvero sulle squadre, presenti nelle urne di Istanbul, che il Milan non ha mai affrontato in Champions League.

Escludendo quelle della prima fascia, oltre a Juve, Inter e Napoli, tutte squadre con le quali il Milan non può essere sorteggiato nel girone, tra le altre elencate i rossoneri ne potrebbero incrociare per la prima volta quattro ovvero Lipsia, Siviglia, Sporting Lisbona e Bayer Leverkusen. Di queste quattro, il Milan ha affrontato solo lo Sporting nell’edizione di Coppa Uefa 2001-02. Con il Salisburgo c’è stata una doppia sfida ai gironi della Coppa Campioni 1994-95 ma all’epoca, la squadra austriaca non aveva l’attuale denominazione collegata alla Red Bull.

Se consideriamo anche i sei playoff ovvero Benfica-Dinamo Kiev, Trabzonspor-Copenaghen, Bodo-Dinamo Zagabria, Psv Eindhoven-Rangers, Stella Rossa-Maccabi Haifa, Plzen-Qarabag, di queste compagini che confluiranno tra terza e quarta fascia, il Milan non si è mai confrontato in Champions-Coppa Campioni con Dinamo Kiev, Trabzonspor, Rangers Glasgow, Maccabi Haifa, Bodo, Dinamo Zagabria e Qarabag.

Nessun confronto Champions anche Manchester City, Napoli e Eintracht Francoforte.