L’erede di Ibrahimovic se ne va al Newcastle: super colpo da 70 milioni

I Magpies chiudono l’affare per una cifra monstre e si aggiudicano le prestazioni dell’attaccante svedese, che approderà in Premier

Saranno giorni di fuoco questi che chiuderanno la sessione estiva del mercato. Mentre il Milan prova a chiudere gli ultimi colpi intanto in Europa si provano a chiudere affari monstre.

Newcastle
Newcastle (©LaPresse)

Manca circa una settimana alla chiusura del mercato che e da qui alla fine potremo assistere a dei colpi eccezionali proprio sul gong. L’ennesimo potrebbe essere portato a compimento, tanto per cambiare, da un club di Premier League. Parliamo del solito Newcastle, che con la nuova proprietà araba non ha più problemi a spendere cifre importanti e ambisce ora ai vertici del campionato inglese e non solo.

I Magpies hanno messo a segno un colpo importantissimo in attacco perché si sono aggiudicati il centravanti della Real Sociedad, Alexander Isak. Il 22enne svedese si è messo in mostra negli ultimi anni con la maglia del club basco, trascinandolo anche in Europa League, e ora si prepara ad approdare in Inghilterra, dove lo aspetta una nuova avventura.

Eddie Howe avrà così un nuovo rinforzo offensivo, dopo il colpo Sven Botman in difesa (con il Milan beffato) e Bruno Guimaraes a centrocampo. A far clamore nell’affare Isak al Newcastle è però la cifra che gli inglese andranno a spendere, ovvero addirittura 58 milioni di euro, quindi 70 milioni di euro. Una cifra monstre per assicurarsi le prestazioni di quello che in Svezia considerano l’erede di Zlatan Ibrahimovic.