Milan, tutto confermato: manca solo l’ufficialità

A breve l’ufficialità di un accordo praticamente trovato. Il centrocampista si legherà al Milan, facendo felice Stefano Pioli. Il punto

C’è tanto lavoro per Paolo Maldini e Frederic Massara. I due dirigenti vogliono chiudere al meglio il calciomercato, riuscendo a regalare a Stefano Pioli, un difensore e un centrocampista, che possano raccogliere l’eredità di Alessio Romagnoli e Franck Kessie.

Casa Milan
Casa Milan (©LaPresse)

Si sta cercando l’occasione giusta, anche perché tra le mani non si ha un’importante disponibilità economica. I nomi dei possibili affari sono noti: oggi è Onana che ha più probabilità di vestire il rossonero. Sullo sfondo resta Vranckx, Onyedika, invece, è sempre più defilato. In difesa ci sono difficoltà anche per Tanganga e non è da escludere che alla fine si resti così, dando fiducia a Simon Kjaer e Gabbia, alle spalle di Fikayo Tomori e Pierre Kalulu.

Oltre ai possibili nuovi acquisti, Maldini e Massara stanno provando a blindare quei calciatori che sono stati protagonisti indiscussi dello Scudetto.

Nei giorni scorsi è toccato a Tomori mettere nero su bianco. Il prossimo, come raccontato, sarà Rade Krunic. Il bosniaco è davvero ad un passo dalla firma sul nuovo contratto con il Milan. L’ex Empoli è un calciatore su cui Pioli ha dimostrato di credere davvero tanto. Il Diavolo – come conferma La Gazzetta dello Sport – ha l’accordo con Krunic fino al 30 giugno 2025 e ben presto sarà ufficiale.

Poi tocca a Tonali

Confermato anche la ‘scaletta’. Dopo il bosniaco, verosimilmente, sarà la volta di Sandro Tonali. I contatti tra la dirigenza del Milan e l’agente Beppe Riso sono continui. Non è da escludere che l’annuncio possa arrivare nelle prossime settimane. Una nuova firma, che servirà, sostanzialmente, a migliore lo stipendio dopo un’annata davvero fantastica. Tonali è diventato un leader di questo Milan e dalle parti di via Aldo Rossi si spera che di firme, nel corso degli anni, ce ne siano diverse.

C’è inoltre la volontà di raggiungere un accordo anche con Pierre Kalulu, Ismael Bennacer e chiaramente Rafael Leao. I tre calciatori vogliono restare in rossonero ma serve trovare l’intesa