Milan, Elliott gongola: una plusvalenza shock

In caso di chiusura dell’operazione il guadagno dei rossoneri sarebbe impressionante: si tratterebbe di una plusvalenza record

Quando mancano ormai pochi giorni alla fine della sessione estiva di mercato, l’ambiente Milan è stato scosso dai rumours in merito al forte interesse del Chelsea per Rafael Leao.

Dirigenza Milan
Dirigenza Milan (©LaPresse)

Stando alle indiscrezioni infatti, il portoghese sarebbe finito nel mirino dei Blues, pronti ad offrire una cifra monstre per portare il rossonero a Stamford Bridge, ovvero 120 milioni di euro. Davvero difficile pensare che in così pochi giorni si possa mettere in piedi un’operazione così importante. Ciò a maggior ragione se si tiene conto del fatto, come riporta la stampa italiana, che il Milan non vuole cedere una delle sue punte di diamante.

A prescindere dalla fattibilità o meno dell’operazione, si tratterebbe per il Diavolo di una cessione che avrebbe un impatto impressionante sulle casse della società rossonera. Calcioefinanza ha calcolato l’eventuale ammontare della plusvalenza che farebbe il Milan con l’ex Lille, e anche quanto andrebbe a risparmiare nel 2022-23.

Leao al Chelsea? L’eventuale impatto a bilancio

L’ultimo dato ufficiale disponibile è il bilancio 2020-21 dice che il costo storico di Leao ammonta a poco più di 29,5 milioni di euro, versati al Lille per il suo acquisto. AL 30 giugno 2021 il valore netto a bilancio era di circa 17,7 milioni e a giugno 2022 di 11,8 milioni. Calcolando anche i mesi di luglio e agosto si arriva a un valore di circa 10,8 milioni di euro.  Da questa cifra si partirebbe per quantificare l’eventuale plusvalenza, che ammonterebbe a 109,2 milioni di euro.

Con l’addio di Leao i rossoneri risparmierebbero anche la quota di ammortamento per i restanti mesi della stagione, per una cifra totale di 6,43 milioni di euro.