Cambia l’attacco: l’annuncio di Pioli per Milan-Bologna

Le ultime indicazioni di formazione in vista di Milan-Bologna. Ecco come cambia lo schieramento rossonero per domani sera.

Da domani comincia un importante tour de force per il Milan e per molti club italiani. Con la terza giornata si apre un periodo di cinque partite in circa una ventina di giorni.

Murelli Pioli
Murelli e mister Pioli (©LaPresse)

Il calendario mette a confronto i rossoneri con il Bologna a San Siro, match che la squadra di Stefano Pioli non vuole assolutamente fallire per riprendere la via della vittoria.

Il tecnico rossonero, in conferenza stampa pre-match, ha parlato anche della formazione che intende schierare contro la banda di Sinisa Mihajlovic. Confermati alcuni cambiamenti, anche in vista del turnover obbligato.

La probabile formazione del Milan anti-Bologna

Pioli è stato chiamato in causa, durante la conferenza, in particolare sul reparto d’attacco. Cambierà certamente qualcosa rispetto alle prime due giornate di campionato.

Il mister rossonero ha fatto sapere che non sarà più Ante Rebic la prima punta designata: “Giroud e Origi? Stanno bene entrambi, siamo soddisfatti. Domani sicuramente giocherà dal 1′ minuto in attacco uno tra Olivier e Divock. Da domani in poi giocheremo 7 partite in 21 giorni. Quest’anno non ci sono solo undici titolari, bensì alleno un gruppo di titolari. C’è bisogno di tutti i giocatori”.

Olivier Giroud
Olivier Giroud (©LaPresse)

Dunque il Milan tornerà allo schema classico, ovvero con una prima punta di ruolo al centro dell’attacco e non, come con Rebic, un falso 9 di movimento. Giroud sembra avere qualche chance in più di Origi, anche perché dotato di maggiore esperienza e di una condizione atletica migliore.

Pioli ha fatto intendere che potrebbe esserci sempre più spazio per De Ketelaere, l’ultimo acquisto del Milan che è osservato speciale da tutta San Siro: “Mi fido molto di lui, può anche essere arrivato il momento di giocare da subito. È un calciatore intelligente, mi sta sorprendendo per la velocità con cui sta imparando la lingua e per la curiosità per i nostri schemi. Sulla trequarti ho comunque moltissima scelta”.

Questa dunque, secondo le indicazioni di Pioli e delle ultime novità da San Siro, la possibile formazione del Milan anti-Bologna:

(4-2-3-1) Maignan; Calabria, Tomori, Kalulu, T. Hernandez; Tonali, Bennacer; Saelemaekers, De Ketelaere (Diaz), Leao; Giroud.

Impostazioni privacy