Anche l’Inter voleva Dest: “Ma ha scelto il Milan”

Un clamoroso retroscena viene fuori su Sergino Dest. Oggi c’è stato un testa a testa di mercato per aggiudicarsi il talento statunitense

Il Milan ha sorpreso al meglio la sua tifoseria mettendo a segno un gran colpo di mercato! È successo tutto in poche ore, quando nessuno si aspettava un acquisto così importante. Già perché Maldini e Massara si sono aggiudicati Sergino Dest dal Barcellona. Un vero blitz quello dei due dirigenti rossoneri, che hanno regalato a Stefano Pioli un esterno di tutto rispetto per affrontare una stagione più competitiva.

Sergino Dest
Sergino Dest (©LaPresse)

Dest arriva principalmente per prendere il posto dell’infortunato Florenzi. L’ex Roma starà ai box per almeno due mesi dopo il problema fisico rimediato nella gara contro il Sassuolo. Il classe 2000 ex Ajax arriva attraverso la formula del prestito con diritto di riscatto. 20 milioni la cifra finale, che se il Milan deciderà di versare a giugno prossimo legherà il giocatore al Diavolo sino al 2027.

Importante il passaggio sullo stipendio di Serginho. L’esterno percepisce al Barcellona 3,8 milioni di euro netti a stagione, e sarà il club rossonero a pagarlo interamente. Insomma, un colpo di mercato di livello, dato che il giocatore è considerato un futuro top player con un potenziale immenso. Il Barcellona lo aveva acquistato nel 2020 dall’Ajax su richiesta di Ronald Koeman, ma con Xavi non ha trovato la complicità sperata.

Domani comincerà una nuova avventura per lo statunitense, che ha dato subito la priorità ai rossoneri. Già, perchè non soltanto il Milan è stato in corsa per lui!

Retroscena Dest: fra le due milanesi ha scelto i rossoneri

Come riferisce il giornalista Jonan Hen Shrag, anche l’Inter oggi ha provato ad acquistare Sergino Dest dal Barcellona. C’è stato un vero testa a testa tra le due forze milanesi. I nerazzurri hanno offerto la stessa formula e cifra al Barcellona, e anche lo stesso ingaggio. Ma…nulla da fare, Sergino Dest ha scelto il Milan!

Beppe Marotta
Beppe Marotta (©LaPresse)

Una notizia che inorgoglisce il popolo rossonero, conscio del fascino del progetto tecnico e societario del club milanista. Prima con Elliott, oggi con RedBird, non cambiano i piani ambiziosi e sostenibili dell’AC Milan. Sul mercato la linea è tracciata, e ogni giocatore che arriva a Milanello ha la possibilità di sentirsi importante e parte integrante di un gruppo solido.

Sergino Dest ha l’importante prerogativa di giocare sia da terzino destro che da esterno avanzato, a centrocampo o attacco. Una caratteristica che ha sicuramente ingolosito l’Inter, alla ricerca di un innesto per il ruolo di quinto a destra. Il giocatore ha voluto però scegliere il progetto a lui più congeniale!