Milan, scelte drastiche di Pioli: li fa fuori

Stefano Pioli è chiamato a scegliere i calciatori che potranno giocare la Champions League. Consegna delle liste prevista entro stasera. Il punto

Si è finalmente concluso il calciomercato, un calciomercato ricco di sorprese. Il Milan è stato protagonista nelle ultime ore con gli arrivi di ben tre calciatori: dopo l’acquisto di Thiaw, nella giornata di ieri hanno firmato anche Dest e Vranckx, che offriranno delle alternative in più a Stefano Pioli, in difesa e a centrocampo.

Stefano Pioli
Stefano Pioli (©LaPresse)

La rosa adesso è davvero lunga e il mister potrà attingervi come meglio crede. Ad oggi chi risultati ai margini del progetto è il solo Tiemoué Bakayoko.

Il calciatore non ha lasciato il Milan, nonostante, sia stato, di fatto, messo alla porta. Quasi certamente – salvo clamorosi colpi di scena – sarà uno dei calciatori esclusi dalle liste di Champions League. Entro stasera, anche il club rossonero, consegnerà alla UEFA la propria lista. Oltre al francese, verso l’esclusione Zlatan Ibrahimovic, che tornerà in campo solamente nel nuovo anno.

La presenza  di calciatori over, cresciuti nel vivaio rossonero e italiano, penalizza il Milan, che iscriverà solamente tre elementi, ex Primavera, Gabbia, Pobega e Calabria, e altri tre, formatisi nel nostro paese, vale a dire Mirante, Tonali e Florenzi. Nonostante l’infortunio dunque l’ex Roma dovrebbe far parte della lista.

A rischio

Lo status di italiano favorisce non poco Mirante, che potrebbe essere il vice Maignan in Champions League, con il taglio di Tatarusanu. L’arrivo di Dest, invece, mette a serio rischio la presenza di Ballo-Toure. L’ex Barcellona può giocare su entrambe le fasce e questo non è un fattore certo trascurabile. Non è certo del posto nemmeno Thiaw, visto che non mancano le alternative al centro a Kalulu e Tomori. Kjaer ha dimostrato di poter giocare una partita da 90 minuti e Gabbia è inserito all’interno della lista dei ragazzi del vivaio.

Il taglio più dolorose potrebbe essere quello di Adli, visto che come trequartista, Pioli in questo inizio di stagione ha puntato spesso su Brahim Diaz. Non è da escludere che alla fine, però, sia Vranckx il tagliato. Difficile, invece, che non venga iscritto Rade Krunic. Il suo rientro dovrebbe avvenire dopo la sosta e per Pioli è sempre stato una pedina importante. Non ci resta che attendere, per capire quali saranno le scelte definitive di Stefano Pioli.