Maldini: “RedBird crede nel progetto Milan. De Ketelaere adatto a grandi palcoscenici”

Maldini nel pre-partita di Milan-Inter è intervenuto a DAZN per esprimere il suo pensiero in vista del derby di Milano.

La quinta giornata del campionato Serie A 2022/2023 ci regala il derby tra Milan e Inter. Il match è aperto a qualsiasi risultato, le squadre hanno valori simili e dunque può succedere di tutto a San Siro.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

Nel pre-partita Paolo Maldini si è concesso ai microfoni di DAZN: “La scorsa stagione è stata trionfale e ci siamo goduti quello che abbiamo costruito. La costruzione della squadra non mirava a fare un anno nel quale dare tutto e poi spirare, ma ha un criterio e vuole durare nel tempo. Vogliamo mantenere il livello e cercare di aumentare gli obiettivi”.

Il direttore tecnico successivamente parla della nuova proprietà RedBird Capital Partners: “La prima sensazione è che credono in una continuità del nostro progetto, ce lo hanno dimostrato e sicuramente continueranno a farlo. Il progetto dovrà continuare ad essere sostenibile, facendo le cose che si possono fare, senza andare oltre le proprie possibilità. Una linea aziendale logica”.

Infine a Maldini è stato domandato se si aspettava Charles De Ketelaere titolare in Milan-Inter: “È un ragazzo che ha già avuto esperienze in Champions League, è un ragazzo di classe e che sembra adatto a grandi palcoscenici. Il mister ha valutato tutto questo e lo ha schierato titolare nel derby”.

De Ketelaere è stato il grande investimento rossonero nell’ultima sessione estiva del calciomercato. Circa 35 milioni di euro (bonus compresi) la somma spesa per strapparlo al Club Brugge, con il quale la trattativa è andata avanti per diverse settimane prima di arrivare alla fumata bianca. Oggi per il talento belga il primo derby, vedremo come si comporterà. Stefano Pioli e i tifosi si aspettano tanto da lui contro l’Inter. Finora ha fatto intravedere lampi della sua classe.