Milan-Inter, Highlights Serie A: gol e sintesi del Derby – Video

Milan-Inter, la cronaca con gli highlights del Derby di andata disputato a San Siro sabato 3 settembre per la 5.a giornata di Serie A

Grande atmosfera e solita grande cornice di pubblico a San Siro per il Derby di andata tra Milan e Inter. Tutto confermato nelle due formazioni titolari con Inzaghi e Pioli che risolvono l’unico interrogativo preferendo Darmian e Messias rispettivamente a Gosens e Saelemaekers.

Rafael Leao Sandro Tonali
Rafael Leao e Sandro Tonali (©Ansa Foto)

Inizio di primo tempo molto equilibrato. Una conclusione per parte in avvio con Brozovic che si fa deviare il tiro in angolo da Tonali e Leao che tenta di sorprendere Handanovic con un tiro a giro ben respinto dal portiere nerazzurro. Al 21′, l’Inter sblocca la partita. Correa attira su di sé i difensori rossoneri e serve Brozovic abile a inserirsi nel buco lasciato dalla retroguardia e a battere Maignan con un tocco di precisione.

La reazione del Milan non si fa attendere. Al 27′ arriva subito il pari. Su un errore in disimpegno di Calhanoglu si inserisce Tonali, assist semplice per Leao e diagonale che trafigge Handanovic. Primo gol nel Derby per il portoghese, ispiratissimo nei primi 45′ di gioco. Dopo l’1-1, il Milan domina. Giroud conclude alto da posizione favorevole poi Hernandez in corsa sfiora la traversa con un tiro dai 20 metri. L’Inter è costretta a difendersi e Maignan non è più impegnato. Dopo un minuto di recupero, Chiffi manda tutti negli spogliatoi sull’1-1.

Milan-Inter, il secondo tempo

Il secondo è un susseguirsi  di emozioni. Il Milan torna in campo come aveva lasciato al 45′ e trafigge l’Inter con un uno-due micidiale. Giroud punisce ancora Handanovic con una conclusione angolata ed esalta la Curva Sud che esplode poco quando Leao si incunea tra i difensori nerazzurri e mette la palla lì dove l’aveva depositata Olivier.

La partita sembra finita al 65′, dominata dal Milan, quando Inzaghi fa entrare Dzeko e Mkhytarian che rivitalizzano l’Inter. E’ proprio l’ex Roma a riaprire la partita anticipando Tomori su assist di Darmian. Sul 3-2, il Milan va in apnea e sale in cattedra Maignan. Il portiere rossonero è miracoloso sul colpo di testa di Lautaro e su una staffilata di Calhanoglu dalla distanza diretta all’incrocio.

Con il passare dei minuti, la furia dell’Inter si assesta e il Milan resiste. Pioli manda in campo Kjaer a rimettere in ordine in difesa con Origi che allunga la squadra. Gli ultimi minuti scorrono tra la tensione ma senza altre grandi occasioni per l’Inter, le cui speranze si spengono sul tiro fuori di Mkhytarian al 94′.

Al 96′, San Siro esplode. Il Derby è del Milan, di un grande Milan. 3-2 e Pioli is on Fire…

PER VEDERE GLI HIGHLIGHTS DI MILAN-INTERCLICCA QUI