Cardinale a Milanello: complimenti e discorso motivazionale ai giocatori – FOTO

Gerry Cardinale finalmente a casa! Oggi primo giorno da proprietario del Milan a Milanello. Tanti gli argomenti affrontati con i giocatori!

Che weekend per Gerry Cardinale! Il capo fondatore di RedBird da qualche giorno è il nuovo proprietario dell’AC Milan. Ieri ha assistito al grande derby, godendo della vittoria della sua Prima Squadra. Non ci poteva essere modo migliore per l’italoamericano di iniziare questa nuova ed entusiasmante avventura.

Cardinale e Pioli
Cardinale e Pioli

Al fianco di Gordon e Paul Singer si è gustato la magica prestazione dei ragazzi di Stefano Pioli, impreziosita dai gol di Rafael Leao e Olivier Giroud, e dalle super parate di Mike Maignan. Diverse volte le telecamere dello stadio lo hanno ripreso meravigliato dello spettacolo di San Siro ed esultante per i gol del suo Milan.

Oggi, un’altra giornata piena di emozioni per Cardinale. Il nuovo proprietario ha infatti fatto visita a Milanello, per conoscere l’ambiente rossonero e complimentarsi con i ragazzi per l’importante vittoria della stracittadina. Tanti i temi affrontati da Cardinale dinnanzi ai rossoneri. Il capo di RedBird non era solo nella visita; insieme a lui Paolo Maldini, Frederic Massara, Ivan Gazidis, Giorgio Furlani e Gordon Singer.

Gerry ha anche assistito all’allenamento della squadra, per lasciare il Centro Sportivo poco dopo. Ma scopriamo gli argomenti del discorso di Cardinale ai rossoneri.

Cardinale paragona i rossoneri a Lebron

Come informa l’ANSA,  Gerry Cardinale si è recato a Milanello questa mattina. Il nuovo proprietario del club rossonero avrebbe ringraziato i giocatori per lo spirito mostrato in campo paragonandoli ai grandi campioni come LeBron James e Dwayne Johnson, ma anche alle squadre al top a livello mondiale come i New York Yankees e i Dallas Cowboys, con cui egli stesso lavora da oltre vent’anni.

Un’attitudine vincente, quella mostrata dalla squadra di Pioli, in cui lo stesso Cardinale si sarebbe riconosciuto. Il fondatore di RedBird avrebbe infatti sottolineato che tutti vogliono vincere ma c’è qualcosa che va oltre, che viene dal cuore e che spinge a vincere più degli altri. Un’attitudine che lo ha sempre spinto avanti nella carriera.

Di seguito gli scatti di Gerry Cardinale a Milanello in compagnia di Stefano Pioli e della dirigenza rossonera.