“La prossima volta ci sarà”: Milan, l’annuncio di Pioli in conferenza

Le rivelazioni di mister Stefano Pioli riguardo ad alcuni calciatori non al meglio della condizione ed alle sue scelte della lista Champions.

Il Milan finalmente domani comincia una nuova avventura europea. Stavolta da testa di serie del proprio girone di Champions League, affrontando comunque un temibile avversario.

krunic pioli
Pioli e Krunic (©LaPresse)

Testa subito al Salisburgo, campione del torneo austriaco e squadra che da anni sforna moltissimi giovani talenti di successo. Basti pensare a calciatori come Haaland, Mané o Szoboszlai.

In vista del match di domani sera alla Red Bull Arena, Stefano Pioli ha parlato in conferenza stampa, svelando anche alcune scelte fatte nei giorni scorsi. In particolare sulla lista Champions, molto discussa per l’assenza di alcuni elementi importanti.

Pioli e le ultime sugli acciaccati in casa Milan

In molti hanno espresso perplessità per l’assenza nella lista di calciatori schierabili in Champions League dei neoacquisti Thiaw e Vranckx oltre che del talentuosissimo Adli.

Mentre al loro posto Pioli ha preferito tenere Alessandro Florenzi e Rade Krunic, due suoi fedelissimi che però attualmente risultano indisponibili per diversi infortuni non di poco conto.

Stefano Pioli
Stefano Pioli (foto AC Milan)

Il tecnico del Milan poco fa in conferenza ha spiegato i motivi delle loro convocazioni, dando anche aggiornamenti sulle condizioni fisiche di entrambi: “Per Florenzi siamo ancora in attesa del comunicato ufficiale del club e dello staff medico riguardo ai tempi di recupero. Ho deciso di inserire Krunic nella lista perché pensiamo che sarà disponibile già dalla prossima partita di Champions League”.

Dunque Pioli con questa scelta ha sperato in un recupero rapido di Florenzi, giocatore che si è fatto male seriamente a livello muscolare contro il Sassuolo. Un infortunio duro che ha di fatto costretto il Milan a prendere Sergino Dest l’ultimo giorno di calciomercato per rimpiazzarlo in caso di stop prolungato. Non a caso lo statunitense ex Barcellona è finito nella lista Champions, a discapito di altri.

Ben spiegata anche la situazione Krunic: lo stiramento subito dal bosniaco prima di Atalanta-Milan dovrebbe risolversi definitivamente entro la prossima settimana, quando il Milan giocherà la prima gara di Champions interna contro la Dinamo Zagabria. Da valutare invece se il 33 rossonero potrà recuperare in tempo per sabato contro la Sampdoria.