Pioli rimanda il turnover: scelto il Milan per Salisburgo

Stefano Pioli e il suo Milan sono pronti per l’esordio in Champions League. Sfida domani in Austria, contro il Salisburgo: le scelte del tecnico rossonero. Doppio ballottaggio

E’ vigilia di Champions League per il Milan di Stefano Pioli. I rossoneri sono costretti ad archiviare il grande successo nel derby, contro l’Inter, per pensare al primo match della fase a gironi della competizione europea più importante.

Stefano Pioli
Stefano Pioli (©LaPresse)

Domani Sandro Tonali e compagni giocheranno in Austria per sfidare il Salisburgo. Stamani – come vi abbiamo raccontato – i rossoneri hanno svolto l’ultimo prima della partenza. La conferenza stampa di Stefano Pioli che farà certamente maggiore chiarezza sulla formazione andrà in scena alle 19.10.

Ma i dubbi nella testa del tecnico rossonero non sono tanti. Il Milan ha voglia di far bene, in Champions League è più difficile rimediare agli sbagli e domani si dovrebbe rivedere, almeno per 9/11, la squadra che ha battuto i nerazzurri.

Tra i pali ci sarà chiaramente Mike Maignan, con la linea di difesa, a quattro, composta, da Davide Calabria, Pierre Kalulu, Fikayo Tomori e Theo Hernandez. A centrocampo non si tocca la coppia formata da Sandro Tonali e Ismael Bennacer.

Ci sarà tempo per pensare al turnover. Verosimilmente sarà il match di Genova, contro la Sampdoria di Giampaolo, quello in cui Pioli far qualche cambio di formazione.

Doppio dubbio

Charles De Ketelaere
Charles De Ketelaere (©LaPresse)

Sulla trequarti, però, non ci sono ancora certezze. Rafael Leao chiaramente giocherà sulla sinistra: ballottaggi per chi lo affiancherà, con De Ketelaere, leggermente in vantaggio su Brahim Diaz, e Saelemaekers su Messias. In avanti toccherà ancora ad Olivier Giroud, con Origi pronto ad aumentare il suo minutaggio.

Milan – 4-2-3-1: Maignan; Calabria, Kalulu, Tomori, Theo Hernandez; Bennacer, Tonali; Saelemaekers (Messias), De Ketelaere (Brahim Diaz), Leao; Giroud. All.Pioli