Priorità al centrocampista: Leao dimenticato

Arrivano novità dall’Inghilterra in merito al calciatore tanto amato dai tifosi del Milan. Novità che faranno certamente piacere

Ufficialmente non è arrivata alcuna offerta ma negli ultimi giorni di calciomercato, i tifosi del Milan hanno temuto il peggio.

Leao
Leao (©LaPresse)

Le voci in merito al futuro di Rafael Leao si sono fatte insistenti. E’ stato il Chelsea a farsi sotto, a parlare con il suo entourage, per cercare di portarlo a Londra.

Il portoghese per tutta la campagna estiva di calciomercato è stato accostato alle big del calcio europeo: prima Real Madrid e Psg, poi Manchester City e appunto Chelsea. Ma per il Milan Leao è stato sempre ritenuto incedibile.

Sarebbe servito il pagamento della clausola rescissoria, di 150 milioni di euro, per perderlo. Il contratto del portoghese scade nel 2024 ed è evidente che le prossime settimane saranno importanti per capirne il futuro. Servirà un sacrificio importante da parte della proprietà. Gerry Cardinale dovrà alzare l’asticella, avvicinandosi a quei 7/7,5 milioni euro netti a stagione, utili a strappare il sì del calciatore.  Ma il Decreto Crescita, ancora utilizzabile con Leao, viene in soccorso del Milan. Bisogna fare in fretta per non presentarsi a gennaio, ancora con un rinnovo da fare.

I club ricchi sono pronti a tornare alla carica e il Milan dovrà essere preparato. Dall’Inghilterra, però, almeno, in questo momento, non sembra essere più una priorità per il Chelsea.

Altro per la testa

Leao
Leao (©LaPresse)

Come riporta l’Evening Standard, l’obiettivo principale della squadra di Tuchel, che in estate ha speso ben 273 milioni di sterline, sarebbe quello di rafforzare il centrocampo. Bisogna fare i conti con Kante e Jorginho, che non offrono garanzie per il futuro.

Si è provato a mettere le mani su Edson Alvarez, senza successo. I 40 milioni messi sul tavolo non sono bastati ma si proverà a formulare una nuova offerta per farlo sbarcare a Londra. Il Chelsea, inoltre, proverà ad acquistare Arsen Zakharyan. Ha una clausola di 12,6 milioni di sterline ma per il 19enne Dinamo Mosca ci sono dei problemi burocratici per via della guerra in Ucraina.

Il Chelsea dunque è pronto a far mercato a gennaio ma non sembra esserci spazio, almeno, per il momento per Leao. E’ evidente però che il Milan non può cullarsi sugli allori e il rinnovo dovrà essere la priorità di Cardinale.