Milan, ci riprovano: nuova offerta monstre, i tifosi tremano

Stanno preparando un nuovo assalto da 100 milioni, nuove minacce per il Milan: il rischio di perderlo è altissimo

Il Milan ha portato a casa il derby della Madonnina giocando una partita contro l’Inter a viso aperto e senza esclusione di colpi. Pioli dice di averla già archiviata ma sono vivide le immagini della gara giocata sabato 3 settembre negli occhi dei tifosi.

Maldini Massara
Maldini e Massara (LaPresse)

Tra tutte le stelle in campo ce n’era una che brillava più di tutte e che ha incantato gli oltre 75mila spettatori a San Siro, prendendosi la scena e regalando prodezze da vero numero uno. E alla fine è risultato decisivo per la importante vittoria dei rossoneri.

Numeri e statistiche del top player

Si tratta di Rafael Leão. Il top player ha ormai guadagnato quel fascino internazionale tale da aver innescato l’interesse di molti club europei.

Le statistiche parlano chiaro: l’ala portoghese è sempre partito nella formazione titolare di Pioli e con il 93% di minuti giocati ha già confezionato 5 presenze, 3 reti e 2 assist in Serie A. Insomma, numeri da MVP vero che starebbero facendo tentennare un club della Premier, che farebbe carte farse per poterlo ingaggiare: il Chelsea.

Il Chelsea non si arrende: pronti 100 milioni

leao
Rafael Leao (LaPresse)

Nonostante l’acquisto di Aubameyang all’ultimo respiro, il Chelsea è ancora fortemente interessato a Rafael Leao. L’acquisto dell’attaccante gabonese potrebbe esser stato una soluzione d’emergenza. Adesso però Tuchel vuole un titolare forte e su cui puntare per il presente e il futuro.

Secondo quanto filtra da TodoFichajes, Thomas Tuchel vorrebbe il talento classe ’99 a tutti i costi per rinforzare il reparto offensivo del suo Chelsea. Il Milan, che sta trattando con il suo entourage per il rinnovo di contratto, per adesso è riuscito a respingere l’assalto: negli ultimi giorni di mercato, infatti, è arrivata l’offerta da 100 milioni. Respinta al mittente da Maldini.

Ma se l’estate prossima il Milan dovesse ricevere la stessa offerta, ad un anno dalla scadenza del contratto sarebbe più complicato dire di no. Tutto dipende dalla trattativa con Mendes e dal rinnovo. Il Chelsea c’è, ed è pronto ad un nuovo assalto.