“I ragazzi lo sanno”: Milan, Pioli non nega il problema

Stefano Pioli fa un’ammissione importante nella conferenza stampa di Sampdoria-Milan. La sua squadra ha un difetto importante che va aggiustato…

Il Milan di Stefano Pioli è sicuramente una della squadre in Italia che gioca il miglior calcio. È un piacere vedere all’opera i rossoneri del tecnico emiliano, che fanno del dominio del gioco e dell’offensività i principi cardine. Importante, tanto, anche la crescita nel lavoro senza palla, e quindi nel pressing e nei movimenti verso gli avversari.

Stefano Pioli
Stefano Pioli (©LaPresse)

Insomma, al Milan manca poco per avvicinarsi ai livelli europei, soprattutto in condizione fisica e di ritmo del gioco. Ma c’è un altro grande fattore impossibile da non evidenziare, un difetto se così possiamo chiamarlo! Il Diavolo fatica tanto nei calci piazzati, e soprattutto nei corner. C’è sempre la sensazione che dai calci d’angolo il Milan sia incapace di far male, di incutere timore agli avversari.

Eppure i saltatori non mancano! Giroud, Origi, De Ketelaere, Pobega, Tomori, Kalulu, Kjaer. In base alle gare e ai giocatori in campo la squadra di Stefano Pioli potrebbe fare sicuramente meglio. Il Milan non segna da corner ormai da tantissimo tempo! L’anno scorso sono state Roma e Inter le squadre a concretizzare di più da calcio d’angolo.

Perché il Milan non riesce ad essere incisivo dalla bandierina? Ad oggi sono Sandro Tonali e Ismael Bennacer a battere la maggioranza dei corner, ma quei palloni sono spesso imprecisi, troppo bassi o troppo alti. Ne è ben consapevole Stefano Pioli, che in conferenza stampa ha fatto una grande ammissione di colpa, sua e dei suoi giocatori.

Lo so lo so, dobbiamo battergli meglio i corner. La cosa bella è che la squadra ha le mie stesse impressioni. Anche i giocatori sanno che possiamo fare meglio e che sono molto importanti. Ci stiamo lavorando”.

Pioli ammette che in passato è stato troppo poco il tempo passato sui calci d’angolo in allenamento. Ma adesso si è compresa l’importanza dell’utilità dei corner: “Questo è uno dei dettagli in cui impiegavamo meno tempo, perché c’era altro da fare. Ora è diverso, sappiamo che è importante e ci stiamo allenando di più“.