Milan, è il tempo di un’altra firma: contratto fino al 2027

E’ tempo di un altro annuncio: i discorsi proseguono bene e presto arriverà la fumata bianca. Maldini e Massara pronti a mettere a segno un altro ‘colpo’ per il Milan

Continua senza sosta il lavoro di Paolo Maldini e Frederic Massara. I dirigenti, dopo la chiusura del calciomercato, non si sono certo presi una vacanza. C’è da blindare i calciatori, che sono diventati delle pedine importanti dello scacchiere di Stefano Pioli. Quei giocatori che hanno contribuito in maniera importante alla conquista dello Scudetto.

Casa Milan
Casa Milan (©LaPresse)

Nei giorni scorsi è stata la volta di Rade Krunic e Sandro Tonali, che hanno fatto seguito al prolungamento di Fikayo Tomori. Prima di tutti era toccato, però, a Theo Hernandez. Ora si aspettano altre firme, forse quelle un po’ più complicate.

Servirà certamente l’intervento di Gerry Cardinale per blindare Rafael Leao. Servirà alzare l’asticella per accontentare il portoghese e il suo entourage che chiedono sui 7/7,5 milioni di euro netti a stagione.

Bisognerà trattare anche per riuscire a chiudere, il prima possibile, le pratiche relative a Ismael Bennacer e Pierre Kalulu, rispettivamente con accordi in scadenza il 30 giugno 2024 e 2025. Per l’algerino servono tanti soldi, sui 4/4,5 milioni di euro netti a stagione per strappare il suo sì.

Arriva la firma

Pierre Kalulu
Pierre Kalulu (©LaPresse)

Per il francese, che attualmente è tra i calciatori con lo stipendio più basso in rosa, potranno bastarne due milioni. Per l’ex Lione, arrivano conferme in merito alla firma immediata, fino al 30 giugno 2027. Lo riporta anche TodoFichajes, che sottolinea come sarà proprio Kalulu il prossimo a passare a Casa Milan, in via Aldo Rossi, per mettere nero su bianco.

I dialoghi tra le parti stanno proseguendo bene ed è attesa, dunque, già nei prossimi giorni la fumata bianca, per il difensore che in pochi mesi è passato dall’essere una quinta scelta a giocare più da terzino ad un titolare inamovibile per il Milan.