Tonali è il migliore al mondo in una speciale classifica del CIES

Arriva un altro grande riconoscimento per Sandro Tonali, il giovane centrocampista rossonero ancora tra i top nel suo ruolo.

Il Milan ha incominciato la nuova stagione sportiva puntando su un gruppo ormai forte e consolidato. La decisione era ovvia, dopo la vittoria dello Scudetto a maggio scorso.

tonali
Sandro Tonali (Lapresse)

Una rosa giovane, di prospettiva ma già ricca di elementi pronti al salto di qualità. Alcuni dei quali vengono già riconosciuti a livello internazionale come calciatori di spessore.

Uno di questi è certamente Sandro Tonali. Il classe 2000 del Milan è ormai un leader della propria squadra, un mediano tuttofare che oltre alla tecnica sa mettere in campo spirito e assoluto temperamento.

La classifica del CIES: Tonali tra i migliori Under-25

La conferma delle sue qualità arriva dal CIES, ovvero l’osservatorio calcistico di numeri e statistiche internazionali. In particolare in questi giorni è stata redatta la lista dei migliori calciatori Under 25 al mondo.

Tali classifiche sono state suddivise in base al ruolo ed alle capacità individuali dei giocatori di tutto il mondo. Sandro Tonali, che ha compiuto da poco 22 anni, è stato eletto il miglior “playmaker creator” del momento. Vale a dire il centrocampista in grado di creare e costruire azioni dal basso migliore in circolazione.

cies
La classifica del CIES sui playmaker

I parametri del CIES si basano sulle partite giocate finora da Tonali e dagli altri centrocampisti, dal livello delle prestazioni, dal rapporto con i compagni di squadra e con gli avversari dello stesso ruolo.

In questo senso al milanista è stato assegnato uno score da 89.3, dunque risultando il playmaker migliore al mondo sotto i 25 anni di età. A seguire Marcos Cucurella del Chelsea, che pur da esterno è considerato spesso un costruttore di occasioni, poi il brasiliano Abner dell’Atletico Paranaense.

Anche un altro milanista è in cima alle preferenze nel suo ruolo. Ovvero Rafael Leao, considerato dal CIES come miglior attaccante nel concludere in inserimento (shooter infiltrator). Punteggio di 98.4 per il portoghese del Milan, che conferma anche attraverso dati e numeri il suo apporto fondamentale nella fase offensiva della squadra di Pioli.