Milan-Napoli, la conferma è ufficiale: non ci sarà

Arriva la conferma dell’assenza nella partita contro il Milan! Il Napoli dovrà fare a meno di una figura importante nel big match di domenica…

Settimana intensa, ricca di emozioni, sia per il Napoli che per il Milan. Due vittorie, quella in campionato e quella in Champions League. Queste due formazioni viaggiano spedite, rappresentando al momento in Europa il miglior calcio tricolore. È innegabile che azzurri e rossoneri giocano un calcio europeo, moderno, diverso dalle altre big italiane.

Allenamento Pioli
Allenamento Pioli (©Ansa Foto)

Entrambe prime in classifica in Serie A, entrambe prime dei propri gironi di Champions League. Ma le emozioni non sono finite qui, dato che la settimana si chiuderà nella maniera più esplosiva possibile proprio con lo scontro diretto tra Milan e Napoli. Una lotta ai vertici, che avrà un solo vincitore, forse! Dato che il pareggio non può essere escluso.

Sia i rossoneri che gli azzurri si presentano al match con una defezione importante a testa. Al Milan mancherà Leao squalificato, al Napoli Osimhen infortunato. Ma ai partenopei è andata forse peggio, dato che saranno orfani anche del loro allenatore. Come possiamo ben ricordare, Luciano Spalletti è stato espulso per doppio giallo nell’ultima di campionato contro lo Spezia.

Si ipotizzava ad un ricorso da parte del club partenopeo per far sì che domenica potesse non mancare allo scontro col Milan. Ma nulla da fare. Come confermato dall’avvocato del Napoli a Radio Kiss Kiss, non è possibile presentare un ricorso per la squalifica di Spalletti. Mattia Grassani ha spiegato che ormai l’espulsione in campo di un allenatore è equivalente a quella di un calciatore, e di conseguenza non può essere fatto alcun ricorso. Verrebbe rigettato senza mezzi termini!

Dunque, Spalletti dovrà guadare dalla tribuna la battaglia agonistica tra il suo Napoli e Milan di Pioli.