“Come un colpo di mercato”: Milan, l’ex applaude l’affare

Milan-Napoli andrà in scena questa sera al Meazza e l’ex giocatore di entrambe le compagini, Fernando De Napoli, si è espresso a riguardo ai microfoni de La Gazzetta dello Sport.

Questa sera andrà in scena il primo vero scontro scudetto di questa nuova stagione di Serie A: quello tra Milan e Napoli. Da ambo i lati, sia Pioli che Spaletti possono contare su giocatori di pregevole fattura. L’attesa che ruota intorno ad alcuni giocatori rossoneri è tangibile: Tonali e De Ketelaere sono chiamati a fare del proprio meglio questa sera al Meazza.

Maldini e Massara
Maldini e Massara (©LaPresse)

È proprio su entrambi questi talenti che si è espresso l’ex centrocampista di Napoli e Milan. L’ex giocatore vanta quattro Scudetti in totale tra azzurri e rossoneri, più una Coppa UEFA con i campani e una Champions League con i lombardi. Ai mircofoni de La Gazzetta dello Sport oggi in edicola, De Napoli ha rilasciato alcune dichiarazioni.

De Napoli: “Rinnovo Tonali? Vero colpo di mercato”

Dopo essere stato messo al centro del nuovo progetto, ufficializzando il rinnovo di contratto, Sandro Tonali ha mostrato in campo delle qualità assolute. Il gioiello azzurro, agli inizi di settembre, è stato infatti blindato dal Milan fino al 2027.

Sandro Tonali e Stefano Pioli
Sandro Tonali e Stefano Pioli (©LaPresse)

Proprio sulla questione relativa a Sandro Tonali posto al centro del progetto tecnico rossonero, De Napoli ha aggiunto: “È giusto. Giocatori come Sandro, così come Nicolò Barella e Fabio Miretti sono dei talenti di cui ha bisogno anche la Nazionale: tecnici, di personalità e soprattutto giovani. Questo rinnovo è un vero e proprio colpo di mercato”.

De Napoli: “Milan-Napoli è un duello al vertice”

Milan e Napoli scenderanno in campo questa sera per dar vita alla prima gara al vertice della stagione. Secondo l’ex giocatore, linfattie due squadre innescheranno anche quest’anno il duello Scudetto: “Credo le due squadre si giocheranno lo scudetto, ma speriamo che stavolta vinca il Napoli: questa città merita di rivivere una gioia del genere. Sono le più in forma e possono ancora crescere. Ovviamente, Inter e Juve non sono mai da escludere”.