Da obiettivo a rivale numero uno: che rischio per Milan-Napoli

Stasera andrà in scena Milan-Napoli, match valevole per la settima giornata di Serie A. Una sfida scudetto che vedrà scendere in campo due delle squadre migliori del massimo campionato

E’ tutto pronto per Milan-Napoli. Stasera dopo la sfida tra i rossoneri e gli azzurri andrà in archivio la prima parte della stagione, con sette partite di campionato giocate e due di Champions League.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

Sarà obbligatorio tracciare il primo bilancio, anche dei nuovi arrivati. Il Milan, in questi primi match, in realtà, ha utilizzato poco i colpi dell’ultimo calciomercato.

Pioli sta insistendo con Charles De Ketelaere, fiore all’occhiello della campagna acquisti estiva, con un investimento di ben 32 milioni di euro, più 3 eventuali di bonus. Gli altri stanno faticando a trovare minutaggio. Chi sta facendo bene è Tommaso Pobega. L’italiano dopo anni di prestiti, in giro per l’Italia, ha avuto finalmente la possibilità di giocarsi le sue carte e lo sta facendo bene.

Ci vorrà tempo per Adli, Dest, Vranckx e Thiaw ma Pioli si fida dei suoi giocatori ed è pronto a dar loro una possibilità. Presto saranno pronti.

Super colpo

Kvaratskhelia
Kvaratskhelia (©LaPresse)

Anche il Napoli è stato chiamato a fare un calciomercato sostanzioso per sopperire agli addii di diversi calciatori. Kim è così diventato subito un punto fermo della squadra, un titolare inamovibile. Stanno trovando parecchio spazio, dopo l’infortunio di Osimhen anche Raspadori e Simeone, ma il grande acquisto è certamente Khvicha Kvaratskhelia. Il georgiano classe 2001 è la vera sorpresa di questo inizio di stagione, con quattro goal in sei partite di campionato, oltre che un assist. Lorenzo Insigne è ormai un vecchio ricordo. Il Napoli è stato bravo e più veloce di altre squadre: il nome di Kvaratskhelia, d’altronde, è sui taccuino dei grandi club ormai da tempo.

Anche il Milan in passato ha effettuato più di un sondaggio per il giocatore, senza però affondare il colpo. Giocare nello stesso ruolo di Rafael Leao di certo non ha aiutato. Da possibile affare del Diavolo, Kvaratskhelia è così diventato lo spauracchio numero uno. Stasera molte delle fortune del Napoli passeranno dai suoi piedi. Davide Calabria avrà un compito per nulla facile nel contrastarlo.