“Terrone di m…”, giornalista insultato fuori San Siro. Il Milan si scusa – VIDEO

Un collega, Marco Lombardi, è stato insultato nei pressi dello stadio San Siro, in occasione di Milan-Napoli. Ecco cosa è successo 

Dopo un mercoledì di Champions League ad alta tensione, con i tifosi della Dinamo Zagabria, che hanno creato non pochi problemi, a San Siro si è tornati a vivere la gara in una clima sereno.

Marco Lombardi
Marco Lombardi

Tifosi di Milan e Napoli si sono recati, insieme, allo stadio; si sono visti molti sostenitori azzurri negli spalti del Meazza, tra quelli rossoneri, come è giusto che sia. Un’assoluta normalità che occorre sottolineare dopo quanto successo nel corso della partita contro i croati.

Episodio da condannare

Ma un episodio, purtroppo, da condannare, si è verificato anche nella serata di ieri. Un collega, al quale va tutto la nostra solidarietà, è stato insultato all’esterno di San Siro.

Marco Lombardi, mentre stava lavorando  per CN24, è stato pesantemente insultato da un passante, verosimilmente un tifoso, che lo ha definito ‘Terrone di m***a’. Un episodio assolutamente da condannare per il quale, si spera, vengano presi provvedimenti. Un episodio, che purtroppo, macchia una serata di calcio e di festa.

 

Attraverso il tweet di Pier Donato Vercellone, Chief Communications Officer del Milan, sono arrivate le scuse da parte del club rossonero: “Esprimo solidarietà e mi scuso con il collega Marco Lombardi: tutti dovremmo lavorare con serenità, rispetto e sicurezza”.