Ancora guai per il Milan: “Non sta bene”

L’attaccante non sta ancora bene. Il rischio che non ci sia contro l’Empoli è grande: le ultime sulle condizioni del giocatore del Milan

E’ una giornata di news dedicata agli infortunati quella di oggi in casa Milan. Il club rossonero è tornato a fare i conti con nuovi stop per guai muscolari.

Stefano Pioli
Stefano Pioli (©LaPresse)

Contro il Napoli, la squadra di Stefano Pioli ha giocato una grande partita. Solo un ottimo Meret, qualche disattenzione di troppo e un po’ di sfortuna hanno fatto sì che a vincere fossero gli uomini di Luciano Spalletti.

Un match, come raccontato nel dettaglio oggi, che ha visto due nuovi stop, quello di Theo Hernandez e Davide Calabria. In tarda mattinata sono arrivate le comunicazioni che hanno fatto scattare l’allarme per il francese, che proverà a recuperare per la sfida contro il Chelsea, saltando dunque solamente l’Empoli. Contro i toscani, invece, dovrebbe regolarmente esserci l’italiano, uscito per tempo contro il Napoli.

Le condizioni dei due terzini verranno dunque monitorate giorno dopo giorno. Per l’ex Real Madrid si attendono novità fra sette giorni quando si sottoporrà a nuovi accertamenti.

Nel frattempo Stefano Pioli, così come i tifosi, si augura di avere news anche da Divock Origi e Ante Rebic, che hanno messo l’Empoli nel mirino, ormai da qualche giorno.

Un membro dello staff medico del Diavolo è volato in Belgio per un aggiornamento sulle condizioni del centravanti ex Liverpool. La speranza è che i guai al tendine siano ormai alle spalle. Serve l’apporto di tutti per un calendario, che dopo la sosta si farà ancora più fitto.

Il punto su Rebic

Servirebbe anche una mano da parte di Ante Rebic. Come scritto nei giorni scorsi, il croato è fermo per una piccola ernia al disco che non gli ha permesso di allenarsi. Un problema in fase di risoluzione. Vedremo se nei prossimi giorni l’ex Eintrchat Francoforte tornerà ad allenarsi in gruppo. Al momento, però, non arrivano sensazioni positive: secondo Carlo Pellegatti, intervenuto sul proprio canale di YouTube, “non ci sono buone notizie per Rebic. L’ernia purtroppo non è rientrata del tutto e non sta ancora bene. Il dubbio rimane e si rimane scarsi a livello numerico