L’alternativa a Skriniar è un milanista: il PSG fa tremare i tifosi

Stando ad alcune indiscrezioni provenienti dalla Francia, uno dei titolari del Milan è finito nel mirino del PSG.

Paolo Maldini e Frederic Massara sperano di invertire definitivamente la tendenza per quanto riguarda i rinnovi contrattuali. In questi anni alcuni giocatori sono partiti a parametro zero dopo la scadenza e l’obiettivo è quello di evitare altre situazioni del genere.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

Ora l’obiettivo della dirigenza è quello di rinnovare con Rafael Leao, Ismael Bennacer e Pierre Kalulu. I primi due hanno accordi che scadono nel giugno 2024 e dunque rappresentano i casi più urgenti. Se nei prossimi mesi non verrà raggiunta un’intesa, nell’estate 2023 la cessione sarà scontata. Il Milan non può permettersi di perderli a titolo gratuito.

Si tratta di due situazioni non semplici, in particolare quella del portoghese. Quest’ultimo chiede 6-7 milioni di euro annui di stipendio, ma anche un aiuto nel pagamento del risarcimento (quasi 20 milioni da dividere con Lille) allo Sporting Lisbona. Trattativa complicata. Invece, l’ex Empoli vuole un ingaggio da 4 milioni a stagione e c’è un po’ di distanza rispetto all’offerta della società.

Calciomercato Milan, il PSG pensa a Kalulu

Kalulu ha un contratto che va in scadenza nel giugno 2025, quindi c’è più tempo per negoziare. Tuttavia, Maldini e Massara contano di riuscire a firmare il rinnovo in questi mesi. L’obiettivo è prolungare fino al 2027 come hanno già fatto, ad esempio, Fikayo Tomori e Sandro Tonali.

Pierre Kalulu
Pierre Kalulu (©LaPresse)

L’ex Lione attualmente percepisce uno stipendio da circa 500 mila euro annui, il Milan è disposto ad aumentarlo, portandolo a circa 2 milioni. Ci si aspettava che la trattativa procedesse in maniera spedita, invece non è così. Evidentemente c’è della distanza tra domanda e offerta.

Intanto dalla Francia giunge notizia dell’interessamento del Paris Saint Germain per Kalulu. È Media Foot a spiegare che il centrale rossonero è ritenuto un’alternativa a Milan Skriniar dell’Inter, il cui contratto scade a giugno 2023. Il PSG guarda a Milano per rinforzare la propria difesa. Lo slovacco rimane la priorità e può andare a Parigi a parametro zero nella prossima estate. Per Kalulu, invece, sarebbe necessario un investimento da parte del club francese. Vedremo che sviluppi ci saranno.