Niente rinnovo: il Milan piazza il colpo a zero

Avanza l’idea dell’affare a parametro zero. Prolungamento in stand-by, con il Milan che monitora con attenzione la situazione

Mike Maignan starà fuori dai campi di gioco per almeno tre settimane. Il francese, per via del guaio al polpaccio, sarà costretto a saltare match importanti come contro la Juventus e le due sfide Champions League contro il Chelsea.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

Niente corsa ad uno svincolato, come successo la passata stagione: oggi il Milan si ritrova in casa due alternative Antonio Mirante e Ciprian Tatarusanu.

Le gerarchi sono chiare, alle spalle di Maignan troviamo il rumeno. L’ex Fiorentina l’anno scorso è risultato decisivo con il rigore parato a Lautaro Martinez e c’è estrema fiducia in lui. Toccherà dunque a Tatarusanu difendere i pali del Milan.

La prossima stagione tutto potrebbe cambiare. Sia il rumeno che Mirante, infatti, hanno contratti in scadenza il prossimo 30 giugno e il rinnovo non è scontato.

Il Milan potrebbe guardare al prossimo mercato degli svincolati per mettere le mani su un secondo portiere più affidabile. Guardare a profili italiani appare un dovere. Il problema delle liste rimane e i rossoneri hanno sempre meno azzurri in rosa. Anche per questo sta avanzando l’idea di acquistare un nuovo portiere del nostro paese.

Milan, nuovo vice Maignan: avanza Terracciano

Pietro Terracciano
Pietro Terracciano (©LaPresse)

Il profilo che sta prendendo sempre più piede è quello di di Pietro Terracciano. Il classe 1990 ha un contratto, con la Fiorentina, in scadenza il prossimo 30 giugno. In viola, nonostante l’arrivo di Gollini, in estate, sta recitando un ruolo da protagonista. Ha giocato titolare le ultime quattro partite di Serie A, oltre che i due match dei preliminari di Conference League.

Il Corriere Fiorentino, in edicola, parla di rinnovo in stand-by per il portiere. C’è distanza tra la richiesta di Terracciano, che vorrebbe guadagnare più del triplo, passando da 300mila euro a circa un milione. La Fiorentina non ha ancora preso una decisione se accontentare il suo calciatore. E’ chiaro che tra le squadre che stanno monitorando la situazione con attenzione ci sia anche il Milan.