Cordella a TV PLAY: “Leao-Milan, storia non a lieto fine”

Fabio Cordella alla trasmissione Twitch TV Play ha parlato del futuro di Leao, il cui rinnovo con il Milan è sempre incerto.

Paolo Maldini e Frederic Massara con Rafael Leao hanno tutte le intenzioni di arrivare alla firma di un nuovo contratto. La trattativa non è ancora decollata, però i due dirigenti si stanno spendendo al massimo per questa operazione.

Rafael Leao
Rafael Leao (©Ansa Foto)

Sicuramente non aiuta il fatto che il giocatore debba corrispondere allo Sporting Lisbona un risarcimento salato per la risoluzione contrattuale unilaterale del 2018. Lui e il Lille devono dividersi circa 20 milioni di euro (interessi compresi). Anche per questo vuole spuntare le migliori condizioni economiche possibili.

In queste settimane è trapelata una richiesta da 7 milioni netti a stagione per il nuovo stipendio. Il Milan sembra disposto a fare un’eccezione rispetto al limite da circa 4,5 milioni imposto finora, però bisognerà vedere fino a dove si vorrà spingere. Per trattenere il portoghese uno sforzo è necessario, altrimenti la cessione diventerà obbligatoria entro l’estate 2023.

Calciomercato Milan, Cordella sul futuro di Rafael Leao

Rafael Leao
Rafael Leao, futuro al Milan incerto (©Ansa Foto)

Fabio Cordella, imprenditore legato al mondo del calcio, ha parlato così di Leao alla trasmissione TV PLAY: “Mi aspetto che il Milan finisca per perdere Leao, così come l’Inter probabilmente perderà Skriniar. Se il Milan vuole monetizzare devono darlo via a gennaio. Perché il ragazzo con le offerte che ha non vuole restare a Milano per quello che posso immaginare io. Il mercato me lo aspetto aperto su questi due fronti, con la partenza di questi due ragazzi. Se il Milan dovesse avere un’offerta importante per Leao, penso che lo dovrà dare perché in estate poi quei soldi non li vedrà”.

Cordella non esclude un trasferimento dell’ex di Sporting e Lille nel caso in cui arrivasse una proposta importante nel calciomercato di gennaio. A suo avviso, il rinnovo con la società rossonera è altamente improbabile: “Non so se per il rinnovo sia saltata la trattativa, Leao è giovane ed è circondato da tantissime voci, non è facile. Leao è affezionato al Milan, ma i colori non esistono più. Non è un prodotto del vivaio, i soldi che offrono in giro il Milan non può avvicinarli, penso ci siano dei dubbi fisiologici. Purtroppo, ahimè non credo sarà una storia a lieto fine. A gennaio il Milan può prendere tanti soldi, calcolando che c’è un meno a bilancio e che la società guarda i numeri”.