Milan, Maldini ha scelto: in missione per il bomber

E’ giovane e di qualità: gli osservatori del Milan hanno ammirato da vicino le prestazioni del possibile futuro attaccante. Sarebbe un super colpo

Ante Rebic e Divock Origi non sono ancora tornati ad allenarsi totalmente in gruppo. Lo ha fatto, solo parzialmente il croato, nella giornata odierna, ma per la sfida contro l’Empoli, di sabato sera, la sua presenza è a rischio.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

Praticamente impossibile quella del belga ma aspettiamo la giornata di domani per escluderlo con certezza. Continua dunque l’emergenza attacco in casa Milan. Zlatan Ibrahimovic tornerà solamente nel 2023 e sarà dunque ancora Olivier Giroud a tirare la carretta. La speranza è che dal match di Champions League, contro il Chelsea, Pioli potrà disporre anche di Rebic e Origi.

Guardare al futuro però è un obbligo. La prossima estate l’investimento importante verrà fatto per il centravanti. Serve un giovane, che stia maturando un’esperienza internazionale, che abbia importanti margini di miglioramento.

Milan, osservato speciale: in missione per Sesko

Sesko
Sesko (©LaPresse)

Negli ultimi giorni si è fatto con insistenza il nome di Armando Broja ma l’attaccante del Chelsea non è l’unico osservato. In questi giorni di nazionali un attaccante giovane che ha fatto davvero bene è Sesko, che ha segnato alla Van Basten. Un gol ammirato da vicino anche dagli osservatori del Milan.

A dichiararlo è Laudisa, intervenuto sul canale YouTube di Carlo Pellegatti: “E’ chiaro che Maldini e Massara guardino al centravanti – afferma il giornalista -. Il programma della prossima stagione prevede che arrivi un attaccante di prospettiva. Vi abbiamo parlato di Broja ma non c’è solo lui. Giunge notizia che gli osservatori rossonero abbiano seguito da vicino l’ultima impresa di Sesko, l’attaccante sloveno che contro la Svezia ha fatto un goal strepitoso. La casa madre del Lipsia lo ha chiamato a rapporto. E’ un talento a prima vista inavvicinabile ma sarà così? Ha l’età e la qualità per diventare l’oggetto dei desideri della prossima estate. Il club rossonero in questi anni si è mosso sempre con grande anticipo, vediamo quale sarà il nome giusto… Qualcuno arriverà, magari tornerà anche Lorenzo Colombo. Il Milan è molto attento”