Nuovo Stadio, Scaroni svela quale sarà la capienza

Il presidente del Milan è intervenuto all’evento BMW a Milanello e ha colto l’occasione per sottolineare anche un altro punto sul tema stadio

Paolo Scaroni è intervenuto ieri a margine dell’evento BMW, Premium Partner del club rossonero, organizzato al Centro Sportivo di Milanello, per consegnare ai calciatori le nuove automobili del brand tedesco.

Paolo Scaroni
Paolo Scaroni (©Ansa Foto)

Il presidente del Milan ha parlato con i presenti e ha dichiarato: “La giornata di oggi è la rinnovata testimonianza di una partnership vincente, tra due marchi globali e eccellenze nei rispettivi settori. E’ un piacere poter ammirare in esclusiva e dal vivo la nuova XM. Un’auto che ricorda tanto il nostro Milan. L’intesa fra AC Milan e BMW sta proseguendo attraverso la condivisione di una visione strategica e di valori comuni guardando al futuro con ottimismo e ambizione”.

Scaroni è poi passato al tema forte del progetto stadio, dopo che già qualche giorno fa si era espresso sul restyling dell’impianto e sulla preferenza per una nuova struttura. Stavolta però si è focalizzato in particolare sulla questione della capienza e sostenendo: “Parliamo di un elemento che, come sentirete, verrà definito nel dettaglio solo in fase di progettazione esecutiva che seguirà il dibattito pubblico. Non abbiamo ancora deciso niente. Stiamo decidendo su una capienza fra i 60 e i 70mila posti. Quello che per noi è un punto fermo è che vogliamo fare due anelli e non tre, soprattutto per il fatto che dal terzo anello non si vedono bene le partite”.

Si capisce quindi come ci sia ancora molto da decidere in merito alla questione nuovo stadio, con il progetto che però avanza sempre anche se in modo lento.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)