Milan, le ultime su Theo Hernandez: controlli incoraggianti, può farcela

Le ultime notizie sulle condizioni di Theo Hernandez, il terzino rossonero che si è fermato per infortunio dopo Milan-Napoli.

Una delle assenze più pesanti di questa sera ad Empoli per il Milan sarà quella di Theo Hernandez. Tutta colpa dello stiramento all’adduttore destro, subito prima della sosta.

theo
Theo Hernandez (Ansa foto)

Il terzino sinistro è un intoccabile della formazione di Stefano Pioli. Per questo motivo non averlo a disposizione per alcune gare sarà certamente una grave mancanza.

Ma arrivano aggiornamenti incoraggianti dall’ultimo controllo effettuato da Hernandez. Il francese nelle scorse ore è stato visitato dai medici e dai fisioterapisti di Milan Lab, facendo intendere di essere in linea con i tempi.

Il recupero di Theo Hernandez procede: ecco quando rientra

Secondo quanto riferito dalla redazione di Sky Sport, Theo Hernandez sarebbe in via di miglioramento. Lo stiramento si sta riassorbendo, anche se ci vorrà ancora qualche giorno per valutarne il completo recupero.

Il terzino, fortunatamente per il Milan, è muscolarmente un osso duro. In carriera ha subito diversi stop in tal senso, ma mai a lungo termine, riuscendo a ristabilirsi con il lavoro personalizzato in breve tempo.

Vignato e Theo Hernandez (©LaPresse)

L’obiettivo Milan-Juventus ora è più concreto. Theo punterà il big match di sabato 8 ottobre per tornare in condizione e dunque a disposizione di mister Pioli. Di certo l’ex Real Madrid salterà le prossime due gare, stasera con l’Empoli e mercoledì con il Chelsea in Champions League.

Per sostituirlo Pioli appare intenzionato a lanciare Fodé Ballo-Touré come terzino sinistro titolare. Una prima volta in stagione per il franco-senegalese, che dovrà dimostrare di meritare la fiducia del mister. In alternativa non è da sottovalutare l’opzione Sergino Dest traslocato a sinsitra.