ML – Infortunio Calabria, l’esito degli esami: lesione al bicipite femorale

Arriva il responso per quanto riguarda il capitano dei rossoneri: adesso Pioli deve trovare delle alternative valide nel ruolo

Non arrivano buone notizie sul fronte infermeria per il Milan, con l’ultima trasferta di Empoli che ha peggiorato ulteriormente la situazione riguardante gli infortunati in casa rossonera.

Davide Calabria
Davide Calabria (©LaPresse)

Contro la squadra di Zanetti si erano fermati in tre uno dopo l’altro. Nel primo tempo avevano dato forfait Alexis Saelemaekers e Davide Calabria. Per quest’ultimo il responso non è stato positivo, infatti questa mattina il laterale destro si è sottoposto agli esami strumentali che hanno evidenziato una lesione miotendinea prossimale del bicipite femorale della coscia destra.

I tempi di recupero al momento non sono noti, ma il capitano rossonero era uscito in barella al Castellani e il suo volto non lasciava presagire nulla di buono. Ora Pioli si trova in una situazione di grande emergenza in vista delle prossime partite in quel ruolo, considerando che anche Alessandro Florenzi è ai box da diverso tempo per un problema al flessore.

In quel ruolo ora le soluzioni sono due, ovvero il nuovo arrivato Sergino Dest, oppure il nuovo adattamento di Pierre Kalulu sulla destra, anche se il problema poi arriverebbe al centro. Infatti tra gli infortunati di sabato sera c’era anche Kjaer, che si è fermato e ha riportato un problema che lo terrà comunque fuori nelle prossime partite. Ci sarà da fare di necessità virtù in queste prossime partite.