Calciomercato Milan, ritorno di fiamma: colpo in prestito

Maldini e Massara potrebbero ripensare a un vecchio obiettivo per rinforzare il reparto offensivo: si tratterebbe di un grande colpo.

È presto per prevedere le eventuali mosse di mercato del Milan per gennaio, però le prossime partite pre-Mondiale aiuteranno a capire come si potrebbe muovere la dirigenza. I tifosi si aspettano che almeno un rinforzo possa arrivare.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

Un ruolo nel quale servirebbe un innesto a Stefano Pioli è quello di esterno destro offensivo. Ne scriviamo da mesi e ci si aspettava un colpo già nell’ultima estate. Avendo utilizzato quasi tutto il budget della campagna acquisti per Charles De Ketelaere, non è stato possibile fare un altro investimento.

Il club rossonero ha dato fiducia a Junior Messias e ad Alexis Saelemaekers, però su quella fascia farebbe comodo un giocatore di maggiore spessore. Considerando che il belga sarà fuori per almeno due mesi, sarà l’ex Crotone a giocare titolare e a dover dimostrare di meritare la conferma. Se il suo rendimento non dovesse convincere, allora non è escluso un intervento nella finestra invernale del calciomercato.

Mercato Milan, nuovo esterno a gennaio? Le ultime news

Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, non è escluso che Hakim Ziyech possa tornare tra le idee del Milan. Se n’era parlato già in estate, però poi non ci sono state le condizioni per fare l’operazione. Se il 29enne marocchino non rientrerà nei piani di Graham Potter, lascerà il Chelsea.

Hakim Ziyech
Hakim Ziyech (©LaPresse)

La soluzione più gradita al club rossonero è quella del prestito, considerando anche lo stipendio elevato (circa 5 milioni di euro netti a stagione) del giocatore. Bisognerà aspettare le prossime settimane per capire se effettivamente Ziyech possa trasferirsi da Londra. In questa stagione ha messo insieme solo 4 presenze e vuole essere al centro di un progetto tecnico.

Al Milan sarebbe titolare senza nessun dubbio. Rappresenterebbe un buon upgrade sulla fascia destra offensiva, aggiungendo qualità ed esperienza. Vedremo se Maldini e Massara si faranno avanti oppure se eventualmente dirotteranno le loro attenzioni su altri esterni.