“Futuro al Milan? Dio non voglia!”: l’agente allontana l’arrivo dell’attaccante

Una dichiarazione forte quella riguardo il giovane attaccante esterno, rilasciata dall’agente sul suo futuro professionale.

Moltissimi giovani calciatori sognano di giocare nel Milan. Quella rossonera resta una squadra storica, dalla tradizione vincente e dall’organizzazione impeccabile.

Massara-Pioli-Maldini
Massara, Pioli e Maldini in panchina (©LaPresse)

In particolare nell’ultimo periodo, in cui il progetto Milan si è basato proprio sull’esplosione di giovani di caratura internazionale senza paura di essere lanciati ad alti livelli.

Un sogno che forse non è primario per un talento accostato di recente alla squadra di Stefano Pioli. Ovvero il rumeno Dennis Man, attaccante esterno classe ’98 che gioca nel Parma.

O meglio, tale aspirazione è stata per il momento allontanata con termini anche piuttosto secchi dal suo agente, l’ex modella Anamaria Prodan.

L’agente Prodan spera che Man non giochi nel Milan

La Prodan, interpellata dalla stampa rumena, ha rilasciato una dichiarazione piuttosto secca sulle voci che vedrebbero Man in orbita Milan in vista del prossimo anno: “Dennis al Milan? Dio non voglia, mi auguro piuttosto che possa finire in un club come il Manchester City. Mi piacerebbe molto perché è un buon giocatore. È un talento con cui devi parlare molto. Lo facevo, dopo ogni partita. Devi fidarti di lui”.

Dennis Man (©LaPresse)

Oggi la Prodan e Man sono al centro di un contenzioso in tribunale. L’agente ha denunciato il calciatore stesso per aver firmato, senza il suo consenso o appoggio, un pre-contratto nel 2021 per trasferirsi al Parma. Con l’aiuto dei fratelli Becali, storici procuratori in Romania.

Proprio Victor Becali, ai microfoni di Prosport, ha voluto dire la sua sul presunto interesse del Milan per Man: I club seri non discutono di trasferimenti in questo periodo, quando non siamo al centro del mercato. Quelle che la stampa in Italia scrive adesso sono solo storielle, ma Man può sempre tornare a giocare in Serie A. Dipende solo da lui”.