Milan, totalmente bocciato: “Impresentabile a certi livelli”

Il giornalista analizza alcune questioni in casa Milan e giudica senza pietà sul rossonero: “Questione sottovalutata”

Dopo un inizio ad alti livelli, le prestazioni del Milan sono leggermente scese nell’ultimo periodo. Le sconfitte contro Napoli e Chelsea hanno smorzato un po’ l’entusiasmo e anche la vittoria con l’Empoli è arrivata a fatica.

Milan
Milan (©LaPresse)

Soprattutto il pesante ko in Inghilterra contro i Blues ha aperto ad alcuni dibattiti e alle solite critiche. Non si risparmiato in merito neanche Fabio Caressa. Il giornalista ha analizzato alcune situazioni in casa Milan negli studi di Sky Sport 24, partendo dalla questione del secondo portiere e da Ciprian Tatarusanu.

Questo il giudizio impietoso del giornalista sul portiere romeno: “I rossoneri, secondo me, hanno sottovalutato la questione del secondo portiere. Tatarusanu, per esempio, non è un giocatore presentabile a certi livelli”. Un commento secco che sottolinea, a suo parere, l’inadeguatezza dell’ex Fiorentina a ricoprire il delicato ruolo di vice Mike Maignan. Ma Tatarusanu non stato l’unico bersaglio.

Caressa critica anche De Ketelaere: “Deve cambiare atteggiamento”

Caressa ha poi messo nel mirino un altro calciatore rossonero, sul quale le alte aspettative stanno pesando. Parliamo di Charles De Ketelaere, il cui inizio con il Diavolo è stato a rilento: “In Belgio il gioco passava da lui, qui al Milan invece il lavoro è diverso perché ad esempio deve fare anche la fase difensiva. Per giocare aggressivo come fa il Milan lui non segue mai l’uomo. Deve cambiare atteggiamento, ma per ora non si è mai”.