Addio al Milan per diventare Ministro: può succedere davvero

Indiscrezione piuttosto sorprendente a livello politico che riguarda un noto personaggio del mondo Milan attuale.

In questi giorni in Italia i temi politici sono di primissimo piano. Le elezioni del 25 settembre hanno premiato il centro-destra e dunque si formerà a breve il Governo guidato da Giorgia Meloni.

dirigenti Milan
I dirigenti del Milan (©LaPresse)

La leader di Fratelli d’Italia sta scegliendo in queste ore la sua squadra di ministri, da presentare al Quirinale di fronte al presidente Sergio Mattarella.

Tante le indiscrezioni sui nomi a cui la Meloni affiderà ruoli istituzionali di primo piano. E spunta anche un’indiscrezione sorprendente che riguarda il mondo Milan.

Paolo Scaroni può diventare ministro: la Meloni lo tiene in considerazione

Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, Giorgia Meloni starebbe pensando di affidare un Ministero a Paolo Scaroni. L’attuale presidente del Milan è tenuto fortemente in considerazione.

L’esperienza imprenditoriale e gestionale di Scaroni lo starebbe avvicinando ad un ruolo innovativo. Ovvero quello di Ministro dell’Energia, una carica che in questi tempi di crisi energetica e di caro-bollette potrebbe diventare centrale.

Paolo Scaroni
Paolo Scaroni (©LaPresse)

Scaroni, in quanto ex amministratore delegato di ENI, potrebbe dunque avere le carte in regola per ricoprire l’importante carica istituzionale. Nelle prossime ore si saprà se si sarà trattato solo di un’indiscrezione infondata o se rappresenta una verità. Da verificare nel caso se Scaroni potrà ugualmente restare presidente del Milan o lasciare per conflitto d’interessi.

Scaroni non sarebbe certo il primo uomo in ambito Milan ad entrare attivamente in politica. Oltre all’ovvio ricordo di Silvio Berlusconi come presidente del consiglio, va ricordato anche il ruolo di senatore di Adriano Galliani e quello di assessore di Gianni Rivera.